Quando il 730 precompilato si considera accettato automaticamente?

Procedure digitalizzate per semplificare la dichiarazione dei redditi

chiudi

Caricamento Player...

L’Agenzia delle Entrate compila automaticamente il 730 di tutti i contribuenti tenuti a presentarlo, ma quando il 730 precompilato si considera accettato?

Cosa contiene il 730 precompilato?

Il modello 730 per la dichiarazione dei redditi deve essere presentato dai lavoratori dipendenti, da coloro che hanno firmato un contratto a tempo determinato o co.co.co., da chi percepisce a vario titolo pensioni e sostegno al reddito, da persone che svolgono lavori socialmente utili, cittadini che ricoprono cariche pubbliche elettive, soci di cooperative agricole o di pesca e altre categorie.

L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione di tutti i contribuenti provvisti di un codice PIN e che abbiano diritto alla presentazione del 730, un modello precompilato in cui vengono inseriti automaticamente i dati relativi a spese sanitarie e universitarie, contributi previdenziali,  spese per la ristrutturazione di beni immobili e altre voci significative al fino del calcolo delle imposte che il contribuente sarà tenuto a pagare.

Quando il 730 precompilato si considera accettato?

Accedendo con le proprie credenziali nel sito dell’Agenzia delle Entrate si potranno verificare i dati inseriti nel proprio 730. Si potranno verificare a questo punto due evenienze: i dati sono corretti, quindi non si dovrà far altro che inviare il 730 precompilato così com’è all’Agenzia delle Entrate in maniera da confermarlo; i dati fiscali sono inesatti, quindi si dovrà procedere manualmente alla loro correzione.

Nel primo caso il 730 si considererà automaticamente accettato, dal momento che l’Agenzia delle Entrate avrà inserito nel modulo soltanto dati verificati. Nel secondo caso invece l’Agenzia delle Entrate procederà ad accertamenti volti a verificare la veridicità dei dati inseriti nel modulo dal contribuente. Una specifica: se i dati errati e in seguito corretti fanno riferimento a informazioni non rilevanti al fine della determinazione del reddito imponibile (come le informazioni anagrafiche del contribuente) il modulo potrà essere inviato e sarà comunque da considerarsi automaticamente accettato.
certificato_unicasim