Quando nascono le obbligazioni

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Quando sono nate le obbligazioni? La storia e tutto quello che c’è da sapere su questo rapporto giuridico risalente al diritto romano

Le obbligazioni sono un rapporto giuridico tra due soggetti: debitore e creditore. Il primo è tenuto al pagamento di una determinata prestazione di valore economico a favore del secondo.

Obbligazioni

Si tratta di un rapporto giuridico caratterizzato dai seguenti elementi:

  • creditore e debitore: i soggetti del rapporto giuridico;
  • il contenuto del rapporto, ossia il diritto relativo del creditore verso il debitore e il correlativo obbligo del debitore verso il creditore;
  • l’oggetto del rapporto giuridico: la prestazione che può avere un contenuto positivo (dare o fare) oppure negativo (non fare).

Generalmente il termino debito viene utilizzato per rappresentare obblighi relativi al pagamento di un rapporto con oggetto una somma di denaro. Il termine obbligazione spesso viene anche utilizzato per rappresentare l’obbligo oggetto di un rapporto obbligatorio.

La storia

Le obbligazioni risalgono al diritto romano. La parola obbligazione, infatti, derivata dal latino ob preposizione e ligatio verbo legare. La definizione del rapporto giuridico classica è quella contenuta nel Corpus Iuris Civilis di Giustiniano che parlava di obbligazione come un vincolo di natura giuridica dotato di una forza tale da costringere un soggetto all’adempimento di una prestazione nel rispetto delle leggi dello Stato. La presenza del termine vincolo rappresenta il legame tra due o più soggetti. Gaio, uno dei più importanti studiosi del diritto romano, parlava di tre fonti delle obbligazioni: gli atti o fatti giuridici idonei a costituire un rapporto giuridico:

  • contratto;
  • illecito civile;
  • altri fatti previsti dalla legge.

A questa ripartizione Giustiniano aggiunse il quasi contratto, delitto e quasi delitto. Successivamente l’istituto dell’obbligazione è stato incluso anche nel Codice Napoleonico e nei codici civili dei paesi di diritto continentale come l’Italia. Inizialmente l’obbligazione era considerata solo come un trasferimento della proprietà, ma con il diffondersi dello sviluppo industriale ha assunto il suo ruolo di mezzo preferenziale per rappresentare un’attività di natura economica.certificato_unicasim

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 04-09-2017

Guide News Mondo

Per favore attiva Java Script[ ? ]