Vi siete mai chiesti quando vendere le obbligazioni e soprattutto valutare il periodo migliore? Ecco qualche consiglio da tenere a mente.

Vendere le obbligazioni non è mai semplice e soprattutto i meno esperti non sanno quale sia il momento migliore per farlo. Tutto dipende dalle esigenze e se la durata che avete scelto diventa troppo lunga è meglio valutare i guadagni e optare per una vendita dei titoli.

Prima di vendere le obbligazioni: Conoscere il loro rendimento

Ancor prima di aver preso la scelta di vendere le obbligazioni, è importante conoscere il loro rendimento e valutare il momento migliore per un guadagno maggiore. Tutte le obbligazioni che hanno un prezzo situato a pari, deve ricercare il prezzo odierno del titolo, cercare altre offerte del settore per valutare se sono disposte a offrire un rendimento superiore e se i guadagni saranno interessanti, allora potrete scegliere di vendere le obbligazioni vecchie per investire nel nuovo.

L’obiettivo di vendere deve essere quello di ottenere dei guadagni interessanti se no tanto vale lasciare tutto come prima e rischiare di perdere un sacco di soldi.

La tassazione sulle obbligazioni

Prima di vendere le obbligazioni ricordatevi che tutte le cedole relativi ai titolo di Stato, vengono tassate con una percentuale pari al 12,5 e per questo motivo, chi ha acquistato obbligazioni a 100, alla scadenza incasserà pari importo e nel lasso di tempo, avrà delle cedole con tassi previsti dall’obbligazione.

Lo svantaggio è che le cedole vengono tassate e possono raggiungere anche una perdita del 26% se non sono di Stato. Quindi quando conviene vendere le obbligazioni? Gli esperti consigliamo di creare delle plusvalenze che non vengono tassate per via delle compensazione tra importi minimi pregressi e quelli realizzati.

Se non si hanno alternative concrete meglio optare per una vendita ponderata delle obbligazioni nei tempi previsti dalle scadenze di contratto.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 23-03-2017


Le Obbligazioni in emissione: Che cosa sono e come investire

Titoli PAC cosa sono?