Quarantena Covid, le sanzioni per chi non rispetta le regole: dalla sanzione amministrativa all’arresto.

Con il decreto approvato in Consiglio dei Ministri il 29 dicembre, il governo cambia le regole della quarantena per i vaccinati ma non cambia le regole per i non immunizzati e soprattutto non alleggerisce le sanzioni per chi viola l’isolamento.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le sanzioni per chi viola la quarantena

I contatti stretti di un soggetto positivo al Covid che anche alla luce delle nuove regole devono stare in quarantena, nel caso di violazione, quindi nel caso in cui abbandonino l’isolamento prima del dovuto, rischiano una sanzione amministrativa da 400 a 1.000 euro. Si tratta della casistica meno grave delle tre prese in analisi. Come vedremo, le sanzioni sono ovviamente più severe se a violare la quarantena è un soggetto positivo al Covid, che rischia la denuncia per epidemia dolosa o colposa.

Quarantena Coronavirus
Quarantena Coronavirus

Il caso dei positivi che violano l’isolamento

Le regole cambiano e diventano decisamente più severe nel caso in cui ad andare in giro senza rispettare l’isolamento sia un soggetto positivo al Covid. In questo caso la persona rischia l’arresto da 3 a 18 mesi e un’ammenda da 500 a 5.000 euro.

Carabinieri
Carabinieri

Quando scatta la denuncia per epidemia dolosa o colposa

Esiste poi una terza casistica, quella della denuncia per epidemia dolosa o colposa. L’accusa scatta nel caso in cui, violando le regole della quarantena, si contagiano altre persone. In questo caso il soggetto, consapevole di essere positivo al Covid, lascia l’isolamento per recarsi in un luogo pubblico.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 30-12-2021


Covid, come cambia la quarantena: le nuove regole per vaccinati e non

Coronavirus in Italia, impennata di casi nella settimana di Natale. Il monitoraggio della Fondazione Gimbe