Giro d'Italia 2019, 5^ tappa: il resoconto della tappa e la classifica generale

Giro d’Italia 2019, Carapaz vince a Frascati. Roglic in Rosa, Dumoulin a terra

La quarta tappa del Giro d’Italia va a Richard Carapaz. Primoz Roglic resta in Rosa. Dumoulin cade e rischia il ritiro.

FRASCATI (ROMA) – La quarta tappa del Giro d’Italia 2019 parla colombiano. Con uno scatto negli ultimi metri Richard Carapaz beffa il gruppetto dei migliori e resiste al rientro di Caleb Ewan. Terzo posto per l’italiano Diego Ulissi.

Dumoulin a terra – Il finale di corsa si è acceso per una caduta nella prima parte del gruppo che ha spezzettato il gruppo dei migliori. Diciotto secondi di ritardo di ritardo per Simon Yates e Vincenzo Nibali mentre 14″ quelli di Miguel Angel Lopez. Problemi maggiori, invece, per Tom Dumoulin. L’olandese è finito a terra e arrivato al traguardo con 4 minuti di ritardo ed è in forse la sua partecipazione alla tappa di domani.

Roglic sempre in Rosa – La quarta tappa ha visto Primoz Roglic allungare sui diretti avversari. La Maglia Rosa ha ora un vantaggio di 35″ su Simon Yates e di 39″ su Vincenzo Nibali. Nella top ten anche Diego Ulissi (5° a 44″), Damiano Caruso (8° a 55″) e Davide Formolo (10° a 1’02”).

Primoz Roglic
fonte foto comunicato stampa

Le dichiarazioni – Al termine della tappa esulta in conferenza stampa Richard Carapaz: “Finale di tappa complicato con lo stress che ha cuasato la caduto. Ho solo aspettato il momento giusto per scattare e provare a vincere. Il nostro capitano resta Mikel Landa“.

Soddisfatto anche Primoz Roglic dopo la frazione di Frascati: “Non ho visto la caduta perché ero nelle prime posizioni. Il mio compito è quello di stare concentrato durante la tappa perché ci sono avversari forti e manca ancora molto alla fine del giro“.

Di seguito il video con gli highlights della quarta tappa del Giro d’Italia 2019

Giro d’Italia 2019, 5^ tappa: Frascati-Terracina (140 km)

Quinta tappa in terra laziale al Giro d’Italia con 140 km da Frascati a Terracina. In forte dubbio la presenza di Tom Dumoulin con una tappa che continua ad essere molto mossa soprattutto nella prima parte con un continuo saliscendi visto alla discesa che porterà a Cisterna di Latina. Da qui un piccolo strappo nei prezzi di Sezze dove è situato l’unico Gran Premio della Montagna prima di arrivare a Terracina con un percorso pianeggiante.

Una frazione molto particolare visto che molti corridori potrebbero risentire della tappa odierna. Probabile che arrivi una fuga fino al traguardo ma molto dipenderà dalla voglia del gruppo di far arrivare i velocisti per giocarsi tutto in volata sul traguardo di Terracina.

Di seguito il video con i punti salienti della quinta tappa

fonte foto copertina comunicato stampa

ultimo aggiornamento: 14-05-2019

X