Tour de France 2018, Omar Fraile beffa i fuggitivi. Geraint Thomas sempre in giallo

Omar Fraile ha conquistato la quattordicesima tappa del Tour de France 2018. Tra i big perde terreno Nairo Quintana, Roglic avvicina il podio.

MENDE (FRANCIA) – Prima vittoria in carriera per Omar Fraile. Lo scalatore spagnolo dell’Astana ha sfruttato lo strappo finale per conquistare il successo in questa edizione della Grande Boucle sul traguardo di Mende. Alle spalle del corridore iberico sono arrivati con un ritardo di 6″ l’idolo di casa Julian Alaphilippe e il belga Jasper Stuyven, che ha visto sfumare il sogno della vittoria proprio negli ultimi km. Quinto posto per il nostro Damiano Caruso (a 17″).

Quintana perde terreno – Due gare in una in questa quattordicesima tappa del Tour de France. I big hanno lasciato spazio alla fuga e si sono dati battaglia nella parte finale della frazione. In salita riesce a guadagnare 8″ sui migliori Primoz Roglic mentre ne perde altrettanti Nairo Quintana. Il colombiano è rimasto a contatto in salita ma sul tratto di falsopiano non è riuscito a tenere il ritmo di cronoman come Thomas, Dumoulin e Froome.

Tour de France 2018, la Classifica Generale: Geraint Thomas in giallo

Il sogno di Geraint Thomas continua. Il britannico ha sempre il vantaggio di 1’39” sul connazionale Chris Froome e 1’50” su Tom Dumoulin. Sull’olandese pesano i 20″ di penalità presi sul Mûr de Bretagna per aver preso la scia della sua ammiraglia. Il migliore per gli azzurri è Damiano Caruso, 17°, con un ritardo di 21’26” dal leader.

Geraint Thomas
fonte foto https://twitter.com/LeTour

Le altre classifiche: Maglia Verde (leader Classifica a Punti) Peter Sagan; Maglia a Pois (leader Classifica Gran Premio della Montagna) Julian Alaphilippe; Maglia Bianca (leader Classifica Miglior Giovane) Pierre Roger Latour.

Tour de France 2018, 15^ tappa: Millau-Carcassonne, 181,5 km

La 15^ tappa del Tour de France 2018 prevede 181,5 km da Millau a Carcassone. Percorso abbastanza mosso con tre montagne da superare: la Côte de Luzeçon (3,1 km al 5,9%), il Col de Sié (10,2 km al 4,9%) e il Pic de Nore (12,3 km al 6,3%). Quest’ultima salita terminerà quando mancheranno ancora 40 km al traguardo. Difficile aspettarci grandi cambiamenti in classifica generale ma la discesa finale potrebbe essere un trabocchetto per il gruppo.

Di seguito il video con gli highlights della tappa odierna

fonte foto copertina https://www.facebook.com/letour/

Per rimanere informato in tempo reale su tutto quello che succede nel mondo, iscriviti sul nostro canale Telegram, CLICCANDO QUI!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-07-2018

Francesco Spagnolo

X