Matteo Renzi contro tutti: arrivano le prime querele formali contro le persone che lo hanno offeso o diffamato. Ci sono giornali, cantanti, politici e chef.

Ogni promessa è debito, e così Matteo Renzi ha fatto partire una serie di querele contro le persone che nel corso degli ultimi mesi lo hanno attaccato o diffamato. Nella lista dell’ex premier ci sono giornalisti, cantanti e addirittura chef!

Matteo Renzi querela le persone che lo hanno diffamato

In occasione della presentazione del suo libro (Un’altra strada), Matteo Renzi aveva annunciato (era il mese di febbraio) la sua intenzione di agire per vie legali contro Marco Travaglio, in cima alla lista dei querelati di Matteo Renzi.

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Nel messaggio pubblicato anche a mezzo social, Matteo Renzi ha pubblicato i nomi delle persone querelate e i motivi che lo hanno spinto a muoversi per vie legali.

Da Piero Pelù a Marco Travaglio, le querele di Matteo Salvini

Le persone formalmente querelate da Renzi sono Piero Pelù, che ha etichettato l’ex numero uno del Pd ‘boy-scout di Licio Gelli’, il tutto in diretta tv, poi Marco Travaglio, il Fatto Quotidiano, che ha scritto delle leggi ad cognatum di Renzi, e Costanza Miriano, la giornalista che ha dichiarato che i morti nel Mediterraneo sarebbero da attribuire al porto aperto di Matteo Renzi.

Querela anche per lo chef Vissani, che aveva detto che Renzi è peggio di Hitler, la giornalista D’Eusanio, il ministro Trenta e la senatrice Lupo, il Corriere di Caserta, che ha pubblicato un editoriale sull’aereo di Stato, Panorama e le persone che gli hanno dato del ladro per la vicenda delle banche.


Redditi, la Bongiorno la più ricca. Il premier Conte e Bonisoli sul podio

Di Maio: l’emergenza migranti si risolve con più Europa, non con gli alleati di Salvini