E’ iniziato a New York il processo contro R. Kelly, il noto cantante e produttore americano, accusato di molestie su sei donne, tra cui minorenni.

NEW YORK – Il cantante e produttore americano R. Kelly è sotto processo per l’accusa di molestie sessuali nei confronti di sei donne.

Prima udienza, il pm: “E’ un predatore sessuale”

Stiamo parlando di un predatore. Un uomo che per decenni ha usato la sua fama, la sua popolarità e una rete di persone a sua disposizione per prendere di mira, preparare e sfruttare giovani ragazze e donne per soddisfare i suoi desideri sessuali“, ha detto in apertura di procedimento il pm Maria Cruz Melendez. Se giudicato colpevole di tutte le accuse dalla giuria, formata da sette uomini e cinque donne, R. Kelly rischia 10 anni di prigione. Il cantante si è dichiarato non colpevole.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

https://www.youtube.com/watch?v=Rh0e0AKePh4&ab_channel=ABCNews

Chi è R. Kelly

Nato a Chicago l’8 gennaio 1967, Robert Sylvester Kelly è un cantautore e produttore discografico statunitense, di musica R&B, celebre per brani come Bump n’ Grind (1994), I Believe I Can Fly (1996), Ignition (2003) e I’m a Flirt (Remix) (2007). Kelly ha venduto oltre 75 milioni di dischi in tutto il mondo, rendendolo l’artista di R&B maschile di maggior successo degli anni ’90 e uno degli artisti musicali più venduti al mondo. Ha pubblicato 12 album in studio (dei quali è stato anche produttore), collaborando con artisti di livello, quali Céline Dion, Aaliyah, Michael Jackson, Chris Brown e Lady Gaga.


Cade da una parete del Monte Bianco, alpinista vivo dopo un volo di 30 metri

Gdf, maxi sequestro di giocattoli pericolosi a Como