Raganello, Borrelli: “Evento in qualche modo prevedibile”

Borrelli sull’incidente del Raganello: “Era un evento in qualche modo prevedibile”. Aperta un’inchiesta dalla Procura di Castrovillari.

Continuano le indagini sulla tragedia avvenuta a Raganello – Calabria – dove dieci persone hanno perso la vita a causa di una bomba d’acqua, alluvione flash come dicono i tecnici, che ha sorpreso due gruppi di escursionisti che stavano risalendo il corso del torrente. Le autorità stanno indagando sull’accaduto per capire se la tragedia fosse evitabile o meno.

Borrelli sulla tragedia di Raganello: “C’era l’allerta gialla, era un evento in qualche modo prevedibile”

C’era l’allerta gialla. E ricordo a tutti che con l’allerta gialla ci possono anche essere morti. Un evento che era in qualche modo prevedibile“, ha detto Borrelli, capo della Protezione Civile. Stando a quanto riferito dalle guide locali, un’inondazione del genere non era prevedibile. Anche oggi il livello del fiume è fermo a pochi centimetri, così come prima dell’inondazione. Gli inquirenti stanno provando a risalire all’ora in cui sarebbe stata diramata l’allerta gialla per capire se i gruppi avrebbero potuto abbandonare in tempo quello che sarebbe diventato il luogo della tragedia.

La polemica riguarda anche i punti di accesso che conducono alle Gole. L’afflusso di turisti non è controllato in alcun modo e non esistono ingressi fisici a una zona non adatta a persone inesperte. Le autorità locali chiedono aiuto alla Regione per lo sviluppo di un sistema turistico nella valle del Raganello.

La Procura di Castrovillari ha aperto un fascicolo contro ignoti ipotizzando reati di omicidio, omicidio colposo e inondazione.

Raganello
fonte foto https://twitter.com/GalvaniM

Mattarella: “Tutto il nostro Paese prova grande tristezza per questa nuova tragedia”

Anche il capo di Stato Sergio Mattarella ha voluto esprimere il suo cordoglio per le vittime della tragedia del Pollino: “Tutto il nostro Paese prova grande tristezza per questa nuova tragedia che ha provocato tanti morti e feriti nel Parco del Pollino. Esprimo la più grande solidarietà ai familiari delle vittime e ai feriti e ringrazio gli uomini del soccorso che hanno operato e stanno tuttora operando, con la consueta abnegazione, in condizioni difficili“.

fonte foto https://twitter.com/GalvaniM

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-08-2018

Nicolò Olia

X