Bangladesh, ragazza di 19 anni bruciata dopo aver denunciato gli abusi

In Bangladesh una ragazza è stata bruciata viva dopo aver denunciato gli abusi. La polizia ha arrestato 15 persone coinvolte in questo omicidio.

DACCA (BANGLADESH) – Nuova vicenda di abusi in Bangladesh. Nei giorni scorsi una ragazza di 19 anni ha avuto denunciato delle violenze avvenute in una scuola. Questo atto di coraggio è costata la vita alla ragazza, morta lo scorso 6 aprile.

A riportare la vicenda è la BBC. La televisione britannica riferisce come la giovane è stata bruciata viva nella stessa scuola dove sono avvenuti gli abusi. La polizia ha fermato 15 persone coinvolte in vario titolo in questo omicidio ma le indagini proseguono e nelle prossime settimane ci potrebbero essere delle novità su questa vicenda.

Vigili del fuoco Bangladesh
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/FIRE-FIGHTER-BD

Bangladesh, ragazza di 19 anni bruciata viva dopo aver denunciato degli abusi

La vicenda della 19enne è stata raccontata nei dettagli dalla BBC. Secondo la televisione britannica, nel mese di marzo la giovane era andata dalla polizia a raccontare di essere stata violentata dal preside della scuola. Fortunatamente era riuscita a scappare per evitare il peggio. Le indagini hanno confermato l’episodio e per questo gli inquirenti hanno fermato il dirigente scolastico nonostante la gente sia scesa in piazza per chiederne il rilascio.

Ma l’atto di coraggio è costato molto caro alla ragazza. Lo scorso 6 aprile la giovane si è recata a scuola per effettuare gli esami finali. Alcune persone, nascoste sotto un burqa, si sono avvicinate e l’hanno cosparsa di cherosene. Una morte che ha portato al fermo di 15 persone coinvolte in questo brutale omicidio ma nelle prossime ore ci potrebbero essere altre arresti visto che le indagini non sono finite.

Non è il primo episodio simile in Bangladesh dove gli abusi sulle giovani ragazze stanno aumentando di mese in mese con il rischio che il numero possa essere superiore rispetto a quello dell’anno precedente.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/FIRE-FIGHTER-BD

ultimo aggiornamento: 19-04-2019

X