Una ragazza di 24 anni è stata trovata morta in casa a Brescia dopo una festa. Indagati due amici.

BRESCIA – Una ragazza di 24 anni è stata trovata morta in casa a Brescia dopo una festa. L’allarme è stato lanciato da alcuni amici che hanno rinvenuto il corpo senza vita intorno alle 10 di domenica 23 agosto 2020. Immediato l’arrivo dei soccorsi che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Come riportato da Il Messaggero, la Procura ha aperto un fascicolo per accertare meglio la dinamica di questa vicenda. Sul registro degli indagati sono stati iscritti due amici della vittima.

Ragazza di 24 anni morta a Brescia

Sono in corso tutte le ricostruzioni del caso. Molto probabilmente il decesso è dovuto ad un mix di alcol e droghe assunti durante la festa organizzata nella serata di sabato 22 agosto 2020.

Il magistrato ha autorizzato l’autopsia sul corpo della giovane per accertare le cause della morte. Controlli che serviranno a chiarire i dubbi e a ca pire se in caso di un intervento tempestivo la giovane poteva essere salvata. Verifiche in corso con gli inquirenti che potrebbero sentire ancora una volta tutti gli amici della vittima che si trovavano nell’appartamento di Brescia della giovane di proprietà della madre.

Ambulanza
Ambulanza

Due indagati

Due persone sono state iscritte sul registro degli indagati. Si tratta di un uomo di 32 anni e di una donna di 24, amici della vittima. L‘ipotesi degli inquirenti è quella di un ritardo nella chiamata dei soccorsi che potrebbe essere costata la vita alla giovane.

Secondo una prima ricostruzione, le persone presenti nell’appartamento avrebbero cercato di far riprendere la ragazza immergendola in una vasca d’acqua. Solo dopo la chiamata agli inquirenti. Accertamenti in corso con il medico legale che è chiamato a dare delle risposte alla Procura sulla morte della giovane di 24 ani.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
brescia cronaca evidenza overdose

ultimo aggiornamento: 24-08-2020


Terremoto Centro Italia, Conte ad Amatrice, “Recovery fund può dare contributo”. Mattarella: “Ricostruzione incompiuta”

E’ morto il padre di Giorgio Gori