San Giorgio a Cremano, ragazza violentata in ascensore

San Giorgio a Cremano, ragazza violentata in ascensore. I medici confermano l’abuso

Una ragazza sarebbe stata violentata in ascensore a San Giorgio Cremano, paesino in provincia di Napoli. Indagano i carabinieri. Liberi i tre ragazzi fermati

SAN GIORGIO A CREMANO (NAPOLI) – Sono tutti liberi i tre ragazzi che erano stati fermati per la violenza ai danni di una ragazza nell’ascensore della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano (Napoli).

Ragazza violentata, i medici confermano l’abuso

La ragazza di Portici è stata violentata. La conferma arriva direttamente dalla trasmissione Quarto Grado che riporta il referto medico. I controlli effettuati dalla giovane hanno ribadito l’esistenza dell’abuso, smentendo quindi l’ipotesi degli inquirenti.

Violenza in Circumvesuviana

Stava ritornando molto probabilmente a Portici la ragazza che sarebbe stata violentata nel pomeriggio di martedì 5 marzo 2019 negli ascensori della stagione circumvesuviana di San Giorgio a Cremano. La ventiquattrenne – che avrebbe dei problemi psicologici – è stata trasportata sotto shock all’ospedale Villa Betania di Napoli.

San Giorgio a Cremano, liberi i tre giovani fermati dagli inquirenti

A meno di un mese dalla violenza, i tre ragazzi arrestati per l’aggressione è stato rilasciato. Dopo poche settimane anche il secondo indagato è stato liberato. La questione si è conclusa con la scarcerazione anche del terzo ragazzo fermato. Stando a quanto appreso sembra che la testimonianza della vittima presenterebbe diverse contraddizioni che non consentirebbero per il momento di convalidare l’impianto accusatorio.

Carabinieri
Carabinieri

Ragazza violentata a San Giorgio a Cremano, il presidente della Eav: “I vigliacchi saranno presi”

La vicenda è stata commentata anche da Umberto De Gregorio, il presidente della holding che gestisce la Circumvesuviana: “Questi vigliacchi – dichiara riportato da Repubblica – saranno presi. Meritano una punizione esemplare. Nessuna pietà. Stiamo seguendo con apprensione e con preoccupazione e sdegno le ipotesi, purtroppo verosimile, di violenza carnale subita da una ragazza nella stagione Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano. All’interno di un ascensore, i vigliacchi avrebbero approfittato della ragazza. Non ci sono controlli che tengono rispetto alla disumanità e alla bestialità di alcuni individui non definibili uomini. Il nostro personale e le telecamere sono a disposizione delle forze dell’ordine“.

fonte foto copertina https://pixabay.com/it/polizia-strada-controllo-pattuglia-883975/

ultimo aggiornamento: 07-04-2019

X