Un ragazzo di 20 anni investito da un treno a Pisa. Il corpo senza vita è stato rinvenuto lungo i binari tra le stazioni di San Rossore e San Giuliano Terme.

PISA – Tragedia a Pisa nella notte tra il 20 e il 21 novembre. Un ragazzo di 20 anni è stato investito da un treno tra le stazioni di San Rossore e San Giuliano Terme. L’allarme è scattato qualche ora dopo la tragedia ma ormai non c’era più niente da fare. Molto probabilmente neanche il conducente del convoglio si è accorto dell’impatto che è costata la vita al 20enne.

La Procura ha aperto un’inchiesta per cercare di ricostruire meglio la dinamica ma al momento l’ipotesi più probabile sembra essere quella di un incidente provocato da una disattenzione del ragazzo che si è rivelata fatale.

L’incidente

Non è chiaro ancora l’ora dell’incidente ma molto probabilmente è avvenuto nelle prime ore di questa mattina. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il giovane stava attraversando i binari in prossimità di un passaggio a livello pedonale e non si è accorto dell’arrivo del treno, molto probabilmente un convoglio merci.

Sul luogo della tragedia sono state trovate delle cuffiette. Non è da escludere che proprio la musica sia la causa dell’incidente. In corso i rilievi con il magistrato che ha autorizzato l’autopsia sul corpo del ragazzo.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Disagi al trasporto ferroviario

L’incidente ha procurato diversi disagi al trasporto ferroviario con ritardi ma anche cancellazioni. Il tratto interessato dalla tragedia è stato riaperto intorno alle 12:45 ed ora il servizio sembra essere ritornato alla normalità.

Sulla morte del 20enne è stata aperto un fascicolo da parte della Procura per ricostruire meglio quanto successo. Molto probabilmente la musica ad alto volume non ha permesso al ragazzo di evitare l’impatto con il convoglio, molto probabilmente merci, che stava sopraggiungendo proprio in quel momento.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca Pisa trasporto ferroviario treno

ultimo aggiornamento: 21-11-2019


Corruzione, venti arresti e decine di perquisizioni tra Roma, Napoli e Frosinone

Palermo, l’ex capo dei gip Cesare Vincenti si è tolto la vita