Un ragazzo di 16 anni è morto dopo essere stato schiacciato dal trattore che guidava. Indagini in corso.

GUASILA – Un ragazzo di 16 anni è morto in Sardegna dopo essere stato schiacciato dal trattore che guidava. Secondo quanto riportato dall’Ansa, il giovane si trovava a casa dei vicini ed ha preso il mezzo per farsi un giro senza avvisare nessuno.

La vittima ha raggiunto una salita e, per l’elevata pendenza, il mezzo agricolo si è ribaltato schiacciandolo. Non c’è stato niente da fare, i medici hanno potuto constatare solamente la morte del giovane. La Procura di Cagliari ha aperto un’inchiesta e sequestrato il mezzo per effettuare tutti gli approfondimenti del caso. Autorizzato anche l’esame esterno sulla vittima per accertare meglio quanto successo.

A Sassari morto un bambino di 18 mesi

Tragedia anche a Sassari dove un bambino di 18 mesi è morto per una caduta in una pozza d’acqua. Il piccolo sarebbe sfuggito dal controllo e genitori cadendo in una pozza d’acqua all’esterno della casa. Immediata la chiamata ai soccorsi, ma le sue condizioni sono sembra subito molto gravi e il decesso è avvenuto poco dopo in ospedale.

Una tragedia che ha sconvolto l’intera città sarda. I genitori sono stati ascoltati, ma l’ipotesi più probabile resta quella di un grave incidente.

Ambulanza
Ambulanza

39enne morto in Calabria

Un incidente simile è avvenuto anche in provincia di Calabria nelle prime ore di mercoledì 5 maggio. Secondo il racconto di La Repubblica, l’uomo era sul trattore per lavoro quando, per motivi ancora da accertare, si è ribaltato. L’allarme è stato lanciato dal padre, ma i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La Procura ha aperto un’indagine per accertare meglio la dinamica di quanto successo. L’ipotesi più probabile resta quella di un incidente sul lavoro, l’ennesima, e nelle prossime ore saranno fatti tutti gli accertamenti del caso.


Covid, come recuperare gusto e olfatto

Attacco jihadista in Burkina Faso, almeno 100 morti