Un ragazzo di 26 anni è ucciso a Sassari dopo una lite in discoteca. Fermato il suo assassino, accusato di omicidio.

SASSARI – Tragedia nella notte di Natale in Sardegna. Un ragazzo di 26 anni è ucciso a Sassari dopo una lite in discoteca. La vittima è stata colpita da diversi fendenti al ventre da un suo coetaneo. Immediato il trasporto in ospedale per il giovane non c’è stato niente da fare.

Gli inquirenti hanno fermato il suo assassino, accusato di omicidio. Secondo una prima ricostruzione, la discussione è nata per gli apprezzamenti fatti dal 26enne all’ex fidanzata dell’omicida. Il killer ha estratto il coltello e sferrato almeno tre fendenti sul corpo della vittima. Aperta un’indagine per ricostruire meglio quanto accaduto.

Lite a Saronno, uomo accoltellato in un palazzo

E’ stato un Santo Stefano di sangue a Saronno, in provincia di Varese. Un uomo di 50 anni è rimasto ferito al culmine di una violenta discussione nell’androne di un palazzo. I motivi della lite non sono noti con uno dei tre aggressori che ha estratto un coltello e colpito la vittima al volto.

Le condizioni del ferito sono gravi anche se non sembra essere in pericolo di vita. Aperta un’indagine per cercare di ricostruire meglio quanto accauto nella città del Varesotto.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it

Vicino aggredito con il machete nel Pavese

Serata di Natale di paura nel Pavese. A Mede un uomo ha aggredito il vicino di casa con il machete dopo una lite. Fortunatamente la vittima è riuscito a difendersi con un bidone di latta non riportando particolari problemi. Il 62enne è stato arrestato con l’accusa di tentate lesioni aggravate e porto abusivo di armi.

Non è chiaro il motivo di questa aggressione con la Procura che ha aperto un’indagine. Nelle prossime ore saranno interrogati i protagonisti di questa vicenda per ricostruire meglio quanto accaduto.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca discoteca evidenza Sassari

ultimo aggiornamento: 26-12-2019


Evaso detenuto dal carcere di Genova, era in permesso premio

27 dicembre 1985, attentato all’aeroporto di Fiumicino: i terroristi di Abu Nidal fanno 13 morti