Raid aerei ucraini in Russia: almeno un morto, tensioni con la Polonia
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Raid aerei ucraini in Russia: almeno un morto, tensioni con la Polonia

guerra russia ucraina cartina con bandiere e carro armato

Il conflitto tra Russia e Ucraina si intensifica con attacchi aerei ucraini causando vittime e danni in Russia.

Nella notte di venerdì, un’intensificazione del conflitto tra Russia e Ucraina si è manifestata con una serie di attacchi aerei ucraini sulle regioni russe di Mosca, Bryansk, Kursk e Oryol. Secondo quanto riferito dalle autorità locali, questi raid hanno causato la morte di almeno una persona e il ferimento di altre quattro, inclusi un bambino e una donna. Il Ministero della Difesa russo ha confermato la neutralizzazione di 32 droni ucraini, come riportato dall’agenzia di stampa Tass. I danni registrati includono dieci edifici residenziali privati e due veicoli.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

guerra russia ucraina cartina con bandiere e carro armato

Risposta Russa e implicazioni internazionali

La risposta della Russia agli attacchi ucraini è stata immediata. Il Ministero della Difesa russo ha dichiarato di aver intercettato e distrutto 13 razzi lanciati dall’esercito ucraino sulla regione di Belgorod, confinante con l’Ucraina. In un contesto più ampio, la Russia ha sostenuto di concentrare i propri attacchi esclusivamente su infrastrutture militari in Ucraina, attribuendo la responsabilità delle vittime civili al sistema di difesa aerea di Kiev. Queste dichiarazioni sono state rilasciate durante un incontro all’ONU, dove Mosca ha alluso a possibili sviluppi preoccupanti nel prossimo futuro.

La Polonia reagisce al conflitto: incidente con missile russo

La Polonia, confinante con l’Ucraina, ha espresso forte preoccupazione per un incidente recente in cui un missile russo ha attraversato il proprio spazio aereo. Il Ministero degli Esteri polacco ha convocato l’incaricato d’affari russo Andrei Ordasz per richiedere spiegazioni sull’accaduto. Wladyslaw Teofil Bartoszewski, viceministro degli Esteri polacco, ha consegnato una nota formale richiedendo la cessazione immediata di tali azioni, sottolineando la tensione crescente nella regione.

L’attacco ucraino ha causato un significativo impatto nelle regioni colpite, con danni a proprietà private e infrastrutture. Le conseguenze di questi eventi si estendono oltre i confini fisici, influenzando la diplomazia internazionale e la percezione globale del conflitto in corso. Mentre la situazione rimane fluida, il mondo osserva con attenzione le mosse successive di entrambe le nazioni e gli effetti potenziali sulla stabilità regionale e internazionale.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 30 Dicembre 2023 9:13

Novità per la sanità italiana: dai contratti alle liste d’attesa

nl pixel