L’11 maggio 1981 nasce Rami Malek. Di origini egiziane, l’attore statunitense ha conquistato la ribalta con l’interpretazione di Freddie Mercury, che gli è valsa l’Oscar.

Tanti auguri a Rami Malek! Il noto attore statunitense compie 40 anni. E’ infatti nato il California l’11 maggio 1981 da una famiglia di origini egiziane.

L’infanzia e la formazione di Rami Malek

In giovane età Rami intraprende gli studi universitari a Evansville; qui ottiene il Bachelor of Fine Arts, titolo che gli permette di conseguire una formazione professionale nelle arti visive e dello spettacolo.

I primi passi nel cinema

Inizia l’esplicazione della sua grande passione poco alla volta interpretando ruoli marginali e secondari come Kenny nella sit com The war at home, come comparsa in qualche episodio di Medium, un episodio del romantico telefilm Una mamma per amica e due episodi di Over There.

https://www.youtube.com/watch?v=3pgVbTXgLOs&ab_channel=comunitaqueeniana

Verso la notorietà…

Il vero approdo nel mondo del cinema arriva a 25 anni (nel 2006) interpretando il faraone Ahkmenrah nella famosissima e delirante commedia Una notte al museo. Nel 2010 conquista il ruolo del caporale Merriell “Snafu” Shelton nella miniserie The Pacific prodotta da Tom Hanks. Nel 2015 è diventato noto per la sua interpretazione dell’hacker Elliot Alderson nella pluripremiata serie televisiva Mr. Robot, che gli è valso un Premio Emmy.

…e la vittoria dell’Oscar!

E’ il 2018, l’anno della definitiva consacrazione: Rami Malek viene ingaggiato per interpretare il leggendario Freddie Mercury – leader vocalist degli inglesi Queen – nel film biografico Bohemian Rhapsody. L’interpretazione gli ha fruttato un Golden Globe come migliore attore protagonista, nonché la nomination e la vittoria per lo stesso ruolo ai BAFTA, ai SAG e agli Oscar.


David di Donatello 2021, miglior film ‘Volevo Nascondermi’. Premi per Sophia Loren e Matilda De Angelis

Sinisa Mihajlovic scopre che diventerà nonno e si commuove