Ranieri ricomincia dalla Francia: allenerà il Nantes

Il tecnico ha ottenuto una deroga dalla Federcalcio francese, visto che una norma impedisce agli over 65 di allenare in Francia.

Dopo la Premier, Claudio Ranieri è pronto a conquistare la Ligue 1. Il tecnico testaccino è infatti il nuovo allenatore del Nantes. La notizia era nell’aria da giorni, ma a rendere complesso l’arrivo dell’ex Leicester sulla panchina dei Canarini era la norma che impedisce ai tecnici over 65 di allenare in Francia. Ranieri ha ricevuto una deroga dalla Federcalcio francese, e potrà dunque tornare ad allenare, otto mesi dopo l’esonero dal club inglese.

Ranieri al Nantes: la deroga

Lo sbarco di Ranieri in Francia era atteso da diverso tempo. A intralciare il cammino dell’allenatore romano era stato l’ex ct della Francia, Raymond Domenech. L’accordo tra società e allenatore c’era già, la Lega francese aveva accettato la decisione del club. Ma l’ex commissario tecnico dei Bleus, attuale presidente dell’Unecatef, sindacato degli allenatori francesi, aveva espresso parere negativo sull’arrivo del testaccino. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, Waldemar Kita, presidente del Nantes, ha spiegato a France Info: “Credo siano solo la Federcalcio francese con il signor Domenech a bloccare la pratica, e non so perché“. Fortunatamente, lo stop imposto dall’ex ct, che avrebbe potuto costituire un ostacolo insormontabile, non è durato a lungo. Alla fine l’hanno spuntata Ranieri e il Nantes. E adesso l’ex tecnico del Leicester, che ha rinunciato anche a onerose offerte dalla Cina, è pronto a conquistare la Francia, cercando di ridonare gloria a un club che per otto volte ha vinto nella sua storia il campionato transalpino. Che sia in arrivo una nuova favola?

ultimo aggiornamento: 13-06-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X