Raphael Coleman morto, l'attore e ambientalista aveva 25 anni

E’ morto Raphael Coleman, star di ‘Tata Matilda’

Raphael Coleman è morto all’età di 25 anni. L’attore e ambientalista ha avuto un collasso durante la corsa. Autorizzata l’autopsia.

ROMA – Lutto nel mondo del cinema e della televisione. E’ morto all’età di 25 anni Raphael Coleman, conosciuto da tutti come uno dei figli di Colin Firth in Tata Matilda, uno dei film più conosciuto dai più piccoli. Una brevissima carriera da attore per l’inglese che negli ultimi tempi ha deciso di fare il videomaker e sposare la causa ambientalista.

Il decesso è avvenuto per un collasso durante la corsa. A dare la notizia è stata la famiglia sui social. Nelle prossime ore dovrebbe essere autorizzata l’autopsia per cercare di capire il perché di questo malore.

Chi era Raphael Coleman

Una breve carriera da attore prima della svolta ambientalista. Rapahel è stato per cinque anni uno dei protagonisti di Tata Matilde. Un grande successo vista anche la presenza di due grandi artisti come Colin Firth e Emma Thomson che gli era valsa anche la vittoria del Young Artist Awards.

Altri tre film prima della svolta ecologista e ambientalista tanto da trovarsi un nome di battaglia Iggy Fox ed essere molto attivo sui social con il suo gruppo Extinction Rebellion.

Raphael Coleman
Rapahel Coleman (fonte foto https://www.facebook.com/carstenjensendk/)

Raphael Coleman morto

Il destino, però, è stato crudele con Coleman. Un collasso a soli 25 anni durante una corsa non gli ha dato la possibilità di proseguire le sue battaglie. La notizia del decesso è stata data dalla stessa famiglia sui social senza specificare il giorno per salutare l’ultima volta uno dei più promettenti talenti inglesi.

E’ morto facendo quello che amava – ricorda la madre su Twitter la sua famiglia non potrebbe essere più orgogliosa. Celebriamo quello che ha realizzato nella sua pur breve vita e teniamoci cara la sua eredità“. E molti sue ex colleghi sono pronti a rendergli omaggio.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carstenjensendk/

ultimo aggiornamento: 11-02-2020

X