Rapina a Lanciano, arrestato anche il quinto componente della banda

Rapina a Lanciano, arrestato anche il quinto componente della banda

Rapina in villa a Lanciano, fermato il quinto e ultimo componente della banda di malviventi. È un cittadino romeno di 26 anni.

È finita la latitanza del quinto componente della banda che ha malmenato e rapinato due coniugi a Lanciano. L indagini dei carabinieri e le testimonianze delle quattro persone già arrestate, hanno portato all’arresto un un cittadino romeno di ventisei anni.

Le informazioni del ‘basista’

La svolta nelle indagini è arrivata dopo che  gli inquirenti hanno fermato e interrogato un altro uomo, accusato di favoreggiamento. Stando alle ipotesi degli investigatori, sarebbe il basista della banda e avrebbe provato a coprire la fuga dei quattro malviventi.

La caccia all’uomo si nascondeva nelle campagne

L’uomo, un romeno di quarantotto anni, avrebbe fornito informazioni preziose per risalire anche all’ultimo membro della banda di rapinatori seriali, che a Lanciano non si sono accontentati di rapinare una coppia di anziani, ma li hanno anche pestati brutalmente tagliando il lobo dell’orecchio della donna costretta a sottoporsi a intervento chirurgico.

Carabinieri
fonte foto: https://twitter.com/MediasetTgcom24

Rapina in villa a Lanciano: le indagini degli inquirenti

Gli inquirenti, attraverso le testimonianze dei coniugi e attraverso gli interrogatori, dovranno stabilire le responsabilità dirette delle persone fermate. Al momento, arrestati tutti i componenti della banda, gli investigatori vogliono capire chi degli uomini ha preso direttamente parte al pestaggio della coppia e in che modo.

Al momento i primi tre arrestati hanno dato la colpa al loro connazionale arrestato in Campania dove si nascondeva e dove aveva tentato di rivendere l’orologio che faceva parte della refurtiva della rapina in villa.

ultimo aggiornamento: 01-10-2018

X