Napoli, padre e figlio accoltellati durante un tentativo di rapina I due se la sono cavata con una prognosi di dieci giorni. Indagini in corso sul caso.

Napoli, padre e figlio accoltellati in un tentativo di rapina. Le vittime sono un uomo di cinquantuno anni e un ragazzo di diciotto. I due fortunatamente non sono in pericolo di vita e sono stati dimessi con una prognosi di dieci giorni. Sul caso indagano i carabinieri, al lavoro per rintracciare i malviventi che si sono dati alla fuga dopo la rapina.

Napoli, padre e figlio accoltellati durante una rapina

L’episodio è avvenuto in Corso Meridionale, a Napoli. Il padre e il figlio erano insieme quando sono stati avvicinati da quattro rapinatori arrivati a bordo di due motorini, forse due scooter. I malviventi hanno chiesto alle vittime di consegnargli il tablet che avevano con loro. I due avrebbero reagito e i delinquenti li hanno accoltellati.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Le condizioni delle due vittime della rapina

Il cinquantunenne ha rimediato tre colpi all’addome, il figlio di diciotto anni è stato accoltellato alla gamba e al polpaccio. I due sono stati soccorsi e trasportati in ospedale. Dopo gli accertamenti del caso padre e figlio sono stati dimessi con una prognosi di dieci giorni.

Indagini in corso da parte dei carabinieri

Sul caso indagano i carabinieri che hanno raccolto il racconto delle vittime nella speranza di rintracciare i malviventi. Le immagini delle telecamere di sorveglianza installate nella zona potrebbero aiutare gli inquirenti a ricostruire gli spostamenti dei rapinatori. Inoltre le telecamere potrebbero aver inquadrato la targa dei mezzi usati dai quattro delinquenti.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza Napoli

ultimo aggiornamento: 12-07-2020


Nuovi guai per Corona. Serata in compagnia di amici, ma è ai domiciliari…

Aereo abbattuto in Iran, possibile errore nella regolazione del radar