Twiga, rapina da 20 mila euro nel locale di Briatore e Santanché

All’alba di domenica due malviventi, armati di pistola, hanno rapinato il Twiga a Marina di Pietrasanta. Il noto locale di Briatore e Santanché è stato ripulito dell’incasso serale, pari a 20 mila euro.

MARINA DI PIETRASANTA (LU) – Alle luci dell’alba di domenica mattina, quando la serata di musica e spettacolo era conclusa da un pezzo, due malviventi si sono introdotti nei locali del Twiga, la notissima discoteca di proprietà di Flavio Briatore e Daniela Santanché situata sul lungomare della Versilia.

Rapina a mano armata

In quel momento, dentro al Twiga, erano presenti solo i dipendenti addetti alle pulizie e un dipendente addetto alla chiusura dei conti della serata. Il bandito armato di pistola, coperto da un paio di occhiali da sole, ha colto alla sprovvista il dipendente che proprio in quel momento stava contando i soldi dell’incasso. In italiano lo ha minacciato di consegnargli il bottino. In pochi minuti, il malvivente si è allontanato dal Twiga insieme a un complice, fuggendo a bordo di un’auto parcheggiata sul lungomare. Il bottino rubato è pari a circa 20 mila euro. Gli inquirenti stanno visionando le immagini della videosorveglianza al fine di individuare i due malviventi.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 21-08-2017

Fabio Acri

X