Milano, rapina in banca con presa d’ostaggi. I malviventi si sono dati alla fuga passando per i tombini. Non si registrano feriti.

Rapina in banca a Milano, malviventi in fuga. Mattinata di paura a Milano, dove una banda di malviventi ha messo a segno una rapina alla filiale Credit Agricole di Piazza Ascoli.

Milano, rapina in banca con presa d’ostaggi

Secondo le prime ricostruzioni, che saranno poi confermate nel corso della giornata, i rapinatori hanno fatto irruzione nella filiale della banca e nel corso della rapina hanno tenuto in ostaggio i dipendenti che si trovavano al lavoro nella sede.

Stando alla ricostruzione de il Corriere della Sera, i malviventi hanno aggredito un dipendente e il direttore della filiale, mentre un altro dipendente sarebbe riuscito a darsi alla fuga.

Sono entrati dai sotterranei, eravamo in tre all’interno dell’agenzia quando mi sono accorto ho urlato ‘c’è una rapina’ e una collega è riuscita a scappare“, ha raccontato il direttore della filiale come riportato dal CorSera.

Auto polizia
Auto polizia

La fuga per le fogne

Gli uomini della Polizia hanno bloccato la piazza per tagliare ogni via di fuga ai malviventi, che si sarebbero allontanati, secondo quanto emerso, passando per le fogne.

Le condizioni degli ostaggi

Per quanto riguarda gli ostaggi, non si registrano persone ferite. I due ostaggi, il direttore della filiale e un dipendente sono in buone condizioni. Nei primi istanti della rapina ci sarebbe stata una colluttazione con i malviventi che evidentemente hanno usato le maniere forti per prendere il controllo della situazione.

Notizia in aggiornamento…

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca milano

ultimo aggiornamento: 03-11-2020


Ryan Giggs arrestato per presunta violenza domestica

Coronavirus, le prime Regioni a rischio chiusura