Il rapporto della Fondazione Leone Moressa sugli stranieri

Economia, gli stranieri producono il 9 per cento del Pil

Il rapporto della Fondazione Leone Moressa sugli stranieri. Secondo i dati le persone arrivate nel nostro Paese producono il 9 per cento del Pil.

ROMA – Nuovo rapporto della Fondazione Leone Moressa sugli stranieri. Ritorna il consueto appuntamento con l’istituto che fa il punto sull’occupazione delle persone arrivate negli anni scorsi nel nostro Paese. Il numero degli occupati si aggira intorno ai 2,5 milioni simile a quello dei disoccupati italiani (2,4) anche se in realtà i due gruppi hanno caratteristiche diverse.

Secondo i dati resi noti dalla fondazione nel nostro Paese uno straniero produce 139 miliardi di ricchezza e cioè il 9% di quella nazionale. Un numero sicuramente importante ma che rischia di creare delle nuove polemiche a livello politico.

Il rapporto dell’Istat

I numeri della Fondazione nelle prossime settimane potrebbero essere confermati dall’Istat. L’istituto di statistica per il momento è fermo al 2018 precisando come in Italia gli stranieri occupati sono 10,6% con l’incidenza che negli ultimi cinque anni sembra essersi stabilizzata.

Nell’ultimo anno si è avuta una crescita dell’1,3% per gli occupati stranieri rispetto allo 0,8% degli italiani e lo 0,6% del tasso di occupazione in entrambi i casi. Ma nell’ultimo decennio nel nostro Paese abbiamo avuto un calo dell’immigrazione. Dal 2010 al 2018 i permessi di soggiorno si sono dimezzati.

Istat
Fonte foto: https://www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno

La polemica politica

I numeri rischiano di provocare una polemica politica. L’occupazione tra italiana e stranieri è sempre stato un banco di discussione tra maggioranza e opposizione. E i dati della Fondazione Leone Moressa potrebbe essere una nuova occasione di dibattito tra il Centrodestra, Lega e M5s.

Grande attesa anche per capire i dati dell’Istat che lo scorso anno hanno confermato una crescita dell’occupazione da parte degli stranieri. Numeri in discesa, invece, per quanto riguarda i permessi di soggiorno. Le richieste sono state dimezzate nel 2018 e molto probabilmente la diminuzione dovrebbe continuare nei prossimi anni.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/fondazione.moressa/

ultimo aggiornamento: 08-11-2019

X