Il rapporto di Legambiente sulle linee ferroviarie: Napoli e Roma la maglia nera. Pochi treni con tempi più lunghi in tutta Italia.

ROMA – Il rapporto di Legambiente sulle linee ferroviarie conferma la maglia nera per Napoli e Roma. In testa a questa speciale classifica troviamo proprio la tratta ex Circumvesuviana con tagli al servizio, materiale rotabile vecchio e guasti frequenti. Un ‘campo minato’ che ha fatto perdere dal 2012 oltre il 20% dei passeggeri.

La situazione non è migliore per Roma con ben due linee nelle prime tre posizioni. La Roma Nord-Viterbo si è piazzata in seconda posizione con le sue stazioni degradate e il materiale rotabile vecchio. Condizioni che non consentono ai treni di viaggiare oltre i 39 km/h di media. Ma in scia c’è anche la Roma San Paolo-Lido di Ostia. Oltre al consueto materiale rotabile vecchio, su questa tratta abbiamo anche soppressioni corse e guasti frequenti. Situazioni che hanno portato la perdita di nove treni dal 2015.

Pendolari in aumento, treni in diminuzione

Il paradosso messo in evidenza da questo studio è il rapporto tra pendolari e treni. Negli ultimi dieci anni è stato registrato un incremento dei viaggiatori del 7% con i convogli che, invece, hanno visto un aumento solo dell’1,1%.

Questo cosa significa? Pochi treni con tempi di percorrenza che si allungano in tutta Italia.

Trenord
fonte foto https://www.facebook.com/Trenord-1949772078428123/

Migliora l’offerta Intercity

Se da una parte abbiamo delle difficoltà per quanto riguarda i Regionali, dall’altra le buone notizie arrivano dall’Intercity. Il 2018 il servizio ha vinto un +5,9% in termini di offerta, rispetto all’anno precedente. Una percentuale che ha permesso di recuperare i tagli che hanno colpito i treni a lunga percorrenza a partire dal 2009.

Il rapporto di Legambiente, comunque, evidenzia la carenza dei trasporti (almeno a livello regionale) in Italia con Roma e Napoli che comandano in negativo questa speciale classifica.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Trenord-1949772078428123/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca linee ferroviarie Napoli rapporto legambiente roma

ultimo aggiornamento: 16-12-2019


Qualità della vita, Milano al primo posto

Legge sulla cittadinanza, violente proteste in India: diversi morti