Russiagate, pubblicato il Rapporto Mueller: ecco cosa c’è

Usa, pubblicato dalla Casa Bianca il Rapporto Mueller sul Russiagate. Il documento indaga sul ruolo della Russia nelle elezioni presidenziali vinte da Donald Trump.

È stato pubblicato intorno alle 17.00 italiane il rapporto Mueller, pilastro del caso Russiagate sulle implicazioni di Mosca sulle elezioni presidenziali che avrebbero portato Donald Trump alla Casa Bianca.

Russiagate, il Rapporto Mueller pubblicato dalla Casa Bianca

Il Rapporto Mueller è stato diffuso dalla Casa Bianca ma non in forma integrale. Alcune parti sono state infatti oscurate per il rispetto della privacy delle persone coinvolte o per motivi di sicurezza essendo ancora in corso le indagini da parte delle autorità.

Rapporto Mueller, cosa contiene

Secondo il rapporto, la Russia ha interferito con la campagna elettorale statunitense in modo “radicale e sistematico”, allo scopo di favorire Donald Trump e sfavorire Hillary Clinton. Mosca avrebbe influito sull’esito delle elezioni attraverso la diffusione di notizie false su internet.

Donald Trump
Donald Trump

Viene però specificato che i contatti tra Mosca e gli uomini di Trump non rappresentano la prova di una cospirazione o di una azione coordinata.

Le conclusioni del Rapporto Mueller

Dalle conclusioni del Rapporto emerge che non ci sarebbero le prove che testimonierebbero il fatto che il presidente Donald Trump abbia ostacolato la giustizia statunitense. Si specifica però che non è possibile escludere il fatto che il numero uno degli Usa possa aver commesso reati.

1Di seguito le conclusioni del rapporto:

“Se dopo la nostra attenta analisi dei fatti fossimo convinti che il presidente non abbia ostacolato la giustizia, lo diremmo. Sulla base dei fatti e delle leggi, non possiamo arrivare a questa conclusione. Di conseguenza, per quanto questo rapporto non concluda che il presidente ha commesso un reato, non lo esonera nemmeno”.

ultimo aggiornamento: 19-04-2019

X