Rassegna stampa di martedì 12 giugno – Prime pagine dei quotidiani nazionali concentrati sull’emergenza migranti e sulle elezioni comunali.

Rassegna stampa di martedì 12 giugno – Prime pagine dei quotidiani italiani dedicate agli sviluppi della vicenda Aquarius e alle elezioni comunali che stanno consacrando la Lega di Matteo Salvini facendo registrare invece un calo di consensi per il Movimento Cinque stelle.

il Messaggero

Titolo centrale dedicato ovviamente all’emergenza migranti: Migranti, la Spagna apre i porti. Offerta di Sanchez, sbarchi a Valencia. Palazzo Chigi: la nave partirà scortata da nostre vedette. Ma l’Aquarius: viaggio pericoloso, una follia. Salvini: alzare la voce paga, ogni Paese accolga le sue Ong.

Ampio spazio anche alle elezioni comunali: Lega pigliatutto, frana M5S: il caso Raggi. Comuni, i dubbi dei grillini su chi votare ai ballottaggi.

 

la Repubblica

Critica la Repubblica nei confronti della decisione adottata da Matteo Salvini per quanto riguarda la nave Aquarius: Aquarius, la lezione spagnola. Altri 937 migranti verso l’Italia. I nostri porti vietati. Sanchez accoglie la nave. Voto locale, la linea dura premia i leghisti. Il Pd torna in gioco.

 

il Fatto Quotidiano

Apertura de il Fatto Quotidiano dedicata all’Aquarius, con la nave che sarà accolta dalla Spagna, intervenuta nella diatriba tra Italia e Malta: AQUARIUS – Primo sbarco di migranti accolto in Paese Ue diverso da Italia e Grecia. Nave in Spagna: e la prossima? La linea dura del governo smuove Madrdi, ma “una tantum”. L’Europa tace.

Spazio anche alle elezioni comunali con il centrodestra che vola guidato dalla Lega di Matteo Salvini e il MoVimento che continua a perdere punti percentuali nel testa a testa con gli alleati di governo: Comunali – M5S al ballottaggio sono i 3 capoluoghi. Cresce la destra salviniana. Il crollo 5Stelle resuscita il Pd e il centrodestra tutto leghista

 

Libero

Anche libero apre sull’emergenza migranti ma con un taglio decisamente filo-Salvini: Chiusi gli scali e anche le bocche di sinistra. Non c’è porto per tutti. Il ministro dell’Interno non accoglie la nave carica di 629 profughi: sarà ospitata dalla Spagna. Però non è finita: altre imbarcazioni stranieri sono in azione e mille migranti stanno per arrivare.

La mossa di Matteo Salvini lo porta sotto alla luce dei riflettori come il condottiero di un’Italia da tempo sopita e soggiogata al volere dell’Europa : Né si spezza né si piega. Salvini è l’eroe.

Menzione anche alle elezioni comunali: Amministrative, i grillini spariscono alle elezioni locali. Il Pd perde colpi ma resiste. Il vento leghista fa volare il centrodestra. Il Carroccio trionfa nei Comuni perché ha esponenti credibili ed è forte nel territorio. Qualità che M5S non ha.

 

il Giornale

Duro sul tema immigrazione il Giornale che prosegue la sua dura battaglia al fianco della politica di Salvini: O in Italia o niente. Il ricatto degli immigrati. La Spagna apre alla Aquarius. Ma le Ong: non ci muoviamo. La linea dura di Salvini fa esplodere i 5 Stelle.

Parentesi anche sulle elezioni comunali con Salvini che detta legge: Crollo grillino. E Forza Italia riparte dal Sud. La linea di Di Maio non paga. Il centrodestra unito vince.

 


12 giugno 1929, iniziava la storia di Anna Frank

Corruzione a Bergamo, in manette l’ex direttore della Penitenziaria