Rassegna stampa di venerdì 15 giugno – In prima pagina l’inchiesta sulla costruzione del nuovo stadio della Roma.

Rassegna stampa di venerdì 15 giugno – Dalle cene segrete di Parnasi al vertice Conte-Macron, le prime pagine dei quotidiani.

la Repubblica: “Governo, la trama di Lanzalone. Di Maio sotto accusa nell’M5S”

Nel mirino la rete di corruzione che lega imprenditori e politici romani: Gocerno, la trama di Lanzalone. Di Maio sotto accusa nell’M5S. Inchiesta stadio di Roma, cena segreta del consulente di Raggi con Parnasi e Giorgetti. Volevano l’intesa populista.

Spazio anche al vertice in programma per oggi tra Conte e Macron: Il disgelo francese. Macron offre a Conte un patto sui migranti.

Per quanto riguarda la politica estera nuove accuse a Donald Trump: Trump, nuovi guai. “Ha usato soldi della beneficenza per le elezioni”.

il Messaggero: “Sistema stadio, fondi a M5S e Lega”

In apertura il punto sull’inchiesta legata alla costruzione dello stadio della Roma: Sistema stadio, fondi a M5S-Lega. Nelle carte dell’inchiesta  su Tor di Valle la rete di Parnasi: cene, incontri e aiuti ai partiti. Vincolo delle tribune, indagato il soprintendente Prospetti. Le dimissioni di Lanzalone.

Per quanto riguarda la politica estera spazio all’incontro Macron-Conte: Conte-Macron arriva la pace. La Ue con l’Italia.

il Fatto Quotidiano: “Parnasi: Io sto a fa’ il governo. E al Pd dà 50mila euro per Sala”

Apertura de il Fatto Quotidiano dedicata al grande polverone che si è sollevato intorno al mondo politico romano dopo gli arresti legati agli illeciti nella costruzione dello stadio della Roma: Stadio dellaRoma: il costruttore e la cena con Giorgetti e Lanzalone. Parnasi: “Io sto a fa’ il governo”. E al Pd dà 50mila euro per Sala.

Spazio anche allo politica interna con le prime proposte di Luigi Di Maio e Matteo Salvini: Anche la castrazione chimica nella proposta. Linea dura sulle app. Legittima difesa e rider assunti: le due leggi bandiera Lega-M5S.

Nota a margine anche sulla decisione di dedicare una via ad AlmiranteRoma, il centrodestra chiede di intitolare una via ad Almirante. Il Pd non è in aula per protesta e il M5S dice sì. L’antifascismo non è più una virtù.

Libero: “Addio dignità”

Durissimo Libero nei confronti del premier Conte che alla fine ha deciso di fare un passo indietro per incontrare Macron dopo le dichiarazioni poco diplomatiche del presidente francese verso l’Italia: Conte preso in giro da Macron. Addio dignità.Oggi i due si incontrano a Parigi. Il nostro premier si è fatto incantare dal presidente (bulletto) francese e vola all’Eliseo per inginocchiarsi davanti a lui.

Dura anche la nota sul reddito di cittadinanza, cavallo di battaglia di Di Maio nel corso della campagna elettorale: Provvedimento rinviato al 2019 (forse). Di Maio adesso se ne infischia del reddito di cittadinanza.

il Giornale: “<<Il governo l’ho fatto io>>”

In prima pagina spazio al caso Parnasi e al giro di corruzione legato alla costruzione dello stadio della Roma: Caso Roma. <<Il governo l’ho fatto io>>. Lo rivela il manager arrestato in affari coi 5 Stelle.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


‘Sistema Stadio’, Lanzalone si dimette

Messina, incendio in un appartamento: due le vittime