Nuovo episodio di razzismo in Italia. Molotov e una bomba carta sono state lanciate contro un centro migranti a Rimini. Non ci sono feriti.

RIMINI – Attimi di paura nella notte tra il 1° e il 2 novembre nel centro migranti di Rimini. Una bomba carta e due molotov sono stati lanciati contro l’ex scuola di Spadaloro. Un forte boato che ha risvegliato tutti gli ospiti della struttura ma per fortuna non ci sono stati feriti.

I responsabili del centro sono stati costretti a denunciare l’evento, visto che in passato lo stesso edificio è stato preso di mira da altri gesti razzisti come lancio di uova e frutta marcia oltre che due bottiglie incendiarie. Gli inquirenti sono al lavoro per cercare di identificare i responsabili di questi gesti.

Scampia
Fonte foto: https://www.facebook.com/umberto.belpedio.1

Razzismo in Italia, a Cremona striscione contro i migranti

Non solo a Rimini, un gesto razzista è da registrare anche a Cremona. Vicino l’ingresso della Casa dell’Accoglienza alcuni individui hanno messo uno striscione con queste parole: “Desirée come Pamela – L’immigrazione uccide“. Un chiaro riferimento ai decessi delle due ragazze che sono state trovate senza vita a Macerata e a Roma. Per i loro omicidi sono finiti in carcere persone di colore.

La denuncia dello striscione è arrivata dal direttore don Antonio Pezzetti: “Sono venuti – riporta il sito di Repubblica l’hanno appese e se ne sono andati. Fatti del genere non meritano commenti“. Dura la condanna anche del Partito Democratico locale: “Atto vile di chiara matrice razzista che descrive l’ignoranza di una società in cui non ci riconosciamo. Esprimiamo il nostro dissenso per questo gesto inaccettabile in un Paese che voglia essere minimamente democratico“.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri. I caratteri del messaggio portano all’estrema destra e gli inquirenti sono al lavoro per individuare i responsabili.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/


Milano, segregata e violentata in casa dall’ex fidanzato

Grosseto, egiziano tenta di violentare una donna: arrestato