Il record italiano dei 1500 stile libero in vasca corta appartiene a Simona Quadarella. La romana ha firmato il crono di 15’35″82.

ROMA – Il record italiano dei 1500 stile libero in vasca corta appartiene a Simona Quadarella. La romana nel meeting dell’Aniene ha migliorato il crono di 15’44″76 firmato un anno fa nella stessa competizione. Il nuovo tempo firmato dall’atleta allenata da Minotti è di 15’35″82. Un miglioramento importante per la campionessa iridata in vista degli Europei in vasca corta previsti a Glasgow dal prossimo 4 dicembre.

Simona Quadarella migliora il proprio crono

E’ stata una prova di alto livello nel meeting dell’Aniene per Simona Quadarella. La romana era alla sua prima prestazione dopo il collegiale di Livigno. Un crono abbassato di nove secondi per la campionessa iridata che ora si dedicherà a migliorare la condizione in vista dei prossimi Europei, in programma a Glasgow dal 4 dicembre.

Alla competizione continentale l’azzurra si presenterà come la grande favorita per la medaglia d’oro. Una responsabilità importante per la romana che dovrà provare a rispettare i pronostici in un anno che si preannuncia molto importante per lei. La romana, infatti, ha il grande obiettivo di Tokyo 2020 anche se non sarà semplice vista la concorrenza e dalla voglia di riscatto di Katie Ledecky.

Settecolli
Settecolli

Obiettivo Tokyo

L’obiettivo finale di questa stagione per Simona resta Tokyo. Il ritiro in altura a Livigno è servito per perfezionare la condizione in vasca corta in vista della prossima competizione continentale a Glasgow. E il record italiano in vasca corta è un segnale importante per la Quadarella che dovrà continuare su questa strada anche nei prossimi mesi.

1500 e 800 sono il presente per l’atleta allenata da Minotti ma in futuro proverà anche i 400. Un obiettivo in grande forse per il 2024 perché in Giappone Simona andrà a caccia di un doppio oro con la Ledecky come principale avversaria.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Atletica, Anbesa trionfa alla Maratona di Venezia. Tra le donne dominio di Korir

Taekwondo, Vito Dell’Aquila è il nuovo campione europeo della categoria -58 kg