Record italiano per Thomas Ceccon nei 100 dorso. Un crono che all’azzurro è valso l’ingresso nella semifinale olimpica.

TOKYO (GIAPPONE) – Record italiano per Thomas Ceccon nei 100 dorso. Dopo il primato nazionale stabilito da Nicolò Martinenghi nella stessa distanza rana, è toccato al ventenne di Thiene migliorare il proprio primato in una batteria che ha confermato il suo definitivo salto di qualità. Un tempo di 52″49 per l’azzurro, crono più veloce del 52″84 realizzato a dicembre a Riccione durante i campionati invernali.

Una prestazione che è valsa per Ceccon anche l’accesso in semifinale con il secondo tempo complessivo ed ora il sogno medaglia non sembra essere impossibile. E non si esclude neanche la possibilità di abbassare ancora di più il primato italiano.

Ceccon: “Non sono sorpreso da questo tempo”

Thomas Ceccon soddisfatto nel post gara ai microfoni della Federnuoto: “Sono contento, sapevo di valere questo tempo non sono sorpreso – ha detto – gareggiare a quest’ora mi piace in questa vasca molto fluida, ma in semifinale sarà tutta un’altra gara e farò anche la staffetta. Con questo tempo valgo la finale poi vedremo, per ora mi sento bene“.

Il sogno medaglia non è impossibile e toccherà a Thomas confermare quanto fatto vedere in questa batteria per provare a salire sul podio.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Settecolli
Settecolli

Record italiano per la staffetta 4×100 stile libero

Il terzo record italiano in poche ore è stato firmato dalla staffetta 4×100 stile libero. Una prestazione di alto livello del quartetto composto da Alessandro Miressi, Lorenzo Zazzeri, Manuel Frigo e Santo Yuko Condorelli. Un crono di 3’10″29 che migliora di oltre un secondo il 3’11″39 firmato a Gwangju nel 2019.

Per loro un primo tempo complessivo che lancia gli azzurri tra i grandi favoriti per la medaglia d’oro. Lo staff azzurro potrebbe decidere di confermare il quartetto, ma non si esclude la possibilità di inserire Thomas Ceccon in squadra.

TAG:
Olimpiadi

ultimo aggiornamento: 25-07-2021


Olimpiadi, Benedetta Pilato squalificata nei 100 rana

Olimpiadi Tokyo: i risultati del 25 luglio. Mirko Zanni conquista il bronzo nel sollevamento pesi -67kg, quinta medaglia azzurra!