Francesca Fangio ha stabilito il nuovo record italiano nei 200 rana. Un tempo che ha permesso all’azzurra di volare a Tokyo.

ROMA – Nuovo record italiano nei 200 rana stabilito da Francesca Fangio nell’ultima giornata del Settecolli. L’azzurra è riuscita a fermare il crono sul 2’23″06, un tempo che sgretolato il precedente limite stabilito nel 2009 da Ilaria Scarcella (2’23″32).

Con questo tempo la ranista dovrebbe aver ottenuto anche il pass per Tokyo. Una prestazione sicuramente di alto livello per la 26enne livornese, chiamata al definitivo salto di qualità per poter competere con le big. Ora il prossimo obiettivo è sicuramente quello di scendere sotto il muro del 2’23” per entrare ancora di più nella storia del nuoto italiano.

Fangio: “Mi aspettavo il record”

Non tanto sorpresa Francesca subito dopo la gara. “Dopo i 100 metri di venerdì 25 – ha detto la ranista ai microfoni della Federnuotoun po’ me lo aspettavo. Quella gara mi è servita a testare la condizione e avevo capito che era ottima. Arrivare in forma non era facile, ma ci sono riuscita. Sono al settimo cielo. Con Ilaria (Scarcella n.d.r.) siamo molto amiche e mi ha sempre detto che prima o poi avrei superato il record. Le faccio comunque i complimenti perché non era per nulla semplice battere un record simile“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Settecolli
Settecolli

Italia del nuoto pronta per Tokyo

Concluso il Settecolli, l’Italia del nuoto è pronta per Tokyo. Le speranze per le medaglie sono diverse ed ora l’obiettivo principale è quello di rivedere il prima possibile in condizioni Gregorio Paltrinieri, alle prese con una mononucleosi. Gli allenamenti continuano anche se a ritmi blandi e le prossime settimane saranno decisive.

In attesa di capire le condizioni di Greg e dello stesso Detti, il nuoto italiano ha voglia di stupire e mettere in difficoltà le big mondiali. Le possibilità di medaglia sono diverse sia dal punto di vista individuale che di squadra.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Volley, Stati Uniti e Brasile vincono la Nations League

EuroBasket femminile, vince la Serbia. Francia battuta in finale