Accordo tra Parlamento e Consiglio Ue sullo stato di diritto. Primo passo verso il via libera del Recovery Fund.

BRUXELLES (BELGIO) – Il primo passo verso il Recovery Fund è stato fatto. Come riportato dall’Ansa, è stato trovato l’accordo tra il Parlamento europeo e il Consiglio Ue, guidato dalla Germania, sullo stato di diritto legato al pacchetto economico.

Fischer esulta: “Fumata bianca”

L’annuncio dell’accordo è stato dato da Sebastian Fischer, portavoce tedesco, con un post sui social: “Fumata bianca. Svolta al trilogo sul meccanismo di condizionalità sullo stato di diritto. Un accordo preliminare è un passo avanti importante per l’Unione Europea e la pietra miliare più importante nei negoziati in corso sul pacchetto del bilancio Ue“.

“Si tratta di un accordo storico – ha commentato Petri Sarvamaa, uno dei negoziatori – che garantisce un collegamento tra l’utilizzo dei fondi dell’Unione Europea e il rispetto dello Stato di diritto negli Stati membri”. Intesa contestata, invece, dall’Ungheria. Da Budapest hanno parlato di un “ricatto inaccettabile” da parte del Parlamento europeo.

Un primo passo verso il Recovery Fund è stato fatto. Nelle prossime settimane è atteso il via libera finale delle due parti.

Parlamento Europeo
Parlamento Europeo

L’Unione Europea accelera sul Recovery Fund

Nonostante le perplessità di alcuni Stati, l’Unione Europea ha deciso di accelerare sul Recovery Fund. L’accordo sullo stato di diritto è un primo passo per approvare la misura nel giro di poco tempo. L’obiettivo da parte di tutti i leader (in primis il premier Conte) è riuscire ad avere il prima possibile questi fondi.

Soldi utili a rilanciare i singoli Paesi dopo l’emergenza coronavirus. Pandemia che ha messo in ginocchio l’economia di quasi tutti i Stati. Nelle prossime settimane le due parti saranno chiamati ad approvare definitivamente l’accordo sullo stato di diritto. E il via libera definitivo al Recovery Fund sembra essere sempre più vicino.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
economia politica recovery fund

ultimo aggiornamento: 05-11-2020


Elezioni Usa, trionfo dei democratici alla Camera. Senato ai repubblicani

Borse 5 novembre, mercati in rialzo. Spread sotto i 130 punti