Recovery Fund, accordo raggiunto tra Parlamento e Consiglio Ue. Intesa anche sul bilancio.

BRUXELLES (BELGIO) – E’ stato raggiunto l’accordo tra Parlamento e Consiglio Ue sul Recovery Fund. Dopo il primo passo compiuto con il via libera sullo stato di diritto, le parti hanno raggiunto l’intesa definitiva sul pacchetto per il rilancio economico e sul futuro finanziamento 2021-2027 del bilancio europeo.

Nelle prossime settimane possibile un nuovo Consiglio Europeo per accelerare l’approvazione definitiva del Next Generation Eu, i piano con i fondi stanziati per rilanciare le singole economie dopo l’emergenza coronavirus.

L’annuncio della presidenza di turno

La fumata bianca è stata confermata da Sebastian Fischer, portavoce della presidenza di turno tedesca del Consiglio Ue. “I negoziatori del Consiglio e del Parlamento europeo hanno raggiunto l’accordo politico sul budget Ue e sul pacchetto di rilancio economico. I principali elementi: un rafforzamento mirato dei programmi, nel rispetto delle decisioni del vertice europeo di luglio“, si legge nel tweet.

La discussione proseguirà nelle prossime settimane per arrivare all’ok definitivo nel giro di poco tempo. La speranza di tutti gli Stati è quella di avere il prima possibile i fondi stanziati per rilanciare la propria economia dopo la pandemia.

Parlamento Europeo
Parlamento Europeo

L’Unione Europa accelera sul Recovery Fund

Nonostante le perplessità di alcuni Stati, l’Unione Europea ha deciso di accelerare sul Recovery Fund. La fumata bianca del 10 novembre è un primo passo per approvare la misura nel giro di poco tempo. L’obiettivo da parte di tutti i leader (in primis il premier Conte) è riuscire ad avere il prima possibile questi fondi.

Soldi utili a rilanciare i singoli Paesi dopo l’emergenza coronavirus, epidemia che ha messo in ginocchio l’economia europea. Nelle prossime settimane si dovrebbe procedere con l’approvazione definitiva dell’accordo trovato nelle ultime ore. E il via libera definitivo al Recovery Fund sembra essere sempre più vicino.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
consiglio ue economia Parlamento Ue recovery fund

ultimo aggiornamento: 10-11-2020


Mattarella firma il decreto Ristori bis. Partiti i primi bonifici

Borse 10 novembre, listini in rialzo. Piazza Affari guadagna lo 0,49 per cento