Red Bull in pista a Silverstone. Primo test per la scuderia austriaca in vista dell’esordio stagionale.

SILVERSTONE (INGHILTERRA) – Red Bull in pista a Silverstone. Dopo Ferrari e Mercedes, anche la scuderia austriaca ha deciso di iniziare il lavoro in vista del Gran Premio di casa. Un appuntamento sicuramente da non sbagliare per Verstappen e compagni che proveranno a cercare di mettere in difficoltà gli altri due team nella lotta al titolo.

A testare la vettura è stato Alexander Albon che ha fatto dei primi giri per riprendere il feeling con la macchina dopo l’assenza per la pandemia. Il pilota inglese durante il lockdown è stato protagonista delle gare virtuale con risultati soddisfacenti.

Max Verstappen assente

Assente, invece, Max Verstappen. Il pilota olandese non ha potuto prendere parte a questo primo test per le regole ferree previste dal Regno Unito. Due settimane di isolamento prima di tornare in pista, misura che ha portato la Red Bull a lasciare a casa il suo pilota.

Un inconveniente non di poco conto visto che Verstappen fino a questo momento non è ancora riuscito a provare la macchina dopo lo stop dovuto al lockdown. La speranza resta quella di poter trovare subito il feeling per andare a caccia del titolo.

Max Verstappen
Monza 06/09/2019 – prove libere F1 / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Max Verstappen

Prime prove post pandemia per la Red Bull

Prime prove post pandemia per la Red Bull che è pronta a scendere in pista nel rispetto delle norme anti-Covid. Meccanici e team hanno fatto pratica con le misure di distanziamento sociale. Un test molto utile anche se il cammino rischia di essere molto difficoltoso con ogni minimo errore che potrebbe costare molto caro.

L’inizio della stagione sembra essere ormai davvero vicino con i piloti che non vedono l’ora di scendere in pista per dare il via alla lotta per il titolo. E le sorprese sono sicuramente dietro l’angolo.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Formula 1 Max Verstappen motori red bull

ultimo aggiornamento: 25-06-2020


Fine del lockdown, torna il problema dell’inquinamento

Benzina in risalita dopo la fine del lockdown