Le scarpe regalate da Mourinho a Felix hanno provocato una polemica per un commento razzista in sottofondo.

ROMA – Le scarpe regalate da Mourinho a Felix hanno dato vita ad un commento razzista in sottofondo. Il tecnico portoghese, come annunciato subito dopo la vittoria in casa del Genoa, ha fatto un regalo al classe 2003 con delle sneakers da 800 euro.

Il tutto naturalmente ripreso da un video postato sui social. Ma a molti non è passata inosservata una frase detta da uno dei presenti. Sia il giocatore che la Roma hanno smentito qualsiasi ricostruzione razzista, ma le polemiche sono nate quasi subito.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La frase ‘incriminata’

A scatenare la polemica, come detto, è stata una frase detta da uno dei presenti. Mentre il giocatore è impegnato a scartare il regalo di Mourinho, sottofondo si sente un “ce stanno le banane dentro, Felix“. Immediatamente le polemiche sui social con molti utenti che hanno visto in questa dichiarazione un qualcosa di razzista.

Bisogna dire che il giocatore non ha avuto nessuna reazione a questa frase. Anzi, ha continuato a scartare il suo regalo e poi ringraziare Mourinho per questo regalo che sicuramente ha fatto felice il classe 2003, destinato in futuro a diventare uno dei giocatori più forti almeno in Italia.

Mourinho
Mourinho

La posizione della Roma

Come riportato da La Repubblica, la Roma ha smentito qualsiasi commento razzista, ma solamente un riferimento al fatto che il giocatore mangia le banane prima delle partite e per questo oggetto di prese in giro da parte dei suoi compagni.

Anche lo stesso Felix sui social è ritornato su questo episodio confermando di non essersi offeso e di essere sicuro che non ci fosse nessun intento discriminatorio nei suoi confronti. E’ stato sicuramente un piccolo autogol e dalle prossime volte si farà maggiore attenzione alle frasi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 22-11-2021


Young Boys-Atalanta, Gasperini: “Gara importante per noi”

Serie A, vincono Torino e Verona