Polemica a Calolziocorte, zone rosse anti-migranti vicino scuole e stazioni

Il sindaco di Calolziocorte (Lecco) ha varato un regolamento che vieta la costruzione di centri di accoglienza in determinate zone della città.

CALOLZIOCORTE (LECCO) – Polemica nel Lecchese. Il sindaco leghista di Calolziocorte ha varato un regolamento che non permette la formazione di centri di accoglienza vicino alla scuola e alla stazione. Insomma una zona rossa per i migranti.

Contattato dai microfoni della trasmissione radiofonica, Circo Massimo, il primo cittadino ha spiegato la motivazione di questa scelta: “Si tratta – dichiara – di una misura preventiva per evitare lo spaccio. Fortunatamente qui non abbiamo problemi del genere ma non voglio che alcuni bambini abbiano paura dell’uomo nero, tanto più che il centro già esistente è vicino a un oratorio“.

Noi – continua il sindaco – vogliamo dare delle regole chiare a tutti, a cominciare dagli immigrati stessi. Nel regolamento si dice anche che i centri d’accoglienza dovranno essere in zone centrali e ben servite dai mezzi pubblici e ovviamente dovranno garantire agli ospiti condizioni igienico-sanitarie adeguate“.

Calolziocorte
fonte foto https://www.facebook.com/Calolziocorte-51337772709/

Calolziocorte (Lecco), le opposizioni attaccano la scelta del sindaco. Il PD chiede un’interrogazione al Senato

La questione di Calolziocorte è stata sollevata dal Partito Democratico con la sinistra che ha chiesto un’interrogazione al Senato: “Tra i luoghi sensibili – precisa il senatore Marcucci sono stati inclusi oltre ai plessi scolastici anche gli oratori, mettendo pesantemente in discussione il ruolo e la missione di accoglienza della Chiesa. E’ una sfida aperta ai cattolici, oltre ad essere un provvedimento ai limiti della costituzionalità“.

La polemica sembra destinata a continuare per diverso tempo e soprattutto arriva a pochi giorni dalla bufera su un sindaco del Partito Democratico per aver coperto le croci del cimitero in rispetto delle altre religioni. La ‘battaglia’ tra opposizioni e maggioranza continua anche in ambito locale in attesa delle prossime elezioni previste a maggio.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Calolziocorte-51337772709/

ultimo aggiornamento: 11-04-2019

X