Quale il rendimento del Libretto Postale per l’anno 2017, le novità e i calcoli.

I diversi libretti postali

Banco Posta offre diverse tipologie di libretto postale, una volta definiti come libretti di risparmio e probabilmente ancora oggi è valida tale affermazione se si calcola il rendimento di questo prodotto, che varia in base ad una serie di fattori comunque.

A seguire le proposte di Poste Italiane relative ai libretti disponibili all’utenza:

  • Libretto nominativo ordinario
  • Libretto nominativo ordinario Smart
  • Libretto destinato ai minori
  • Libretto giudiziario
  • Libretto al portatore

Alcune Precisazioni sul Rendimento

Il rendimento di un prodotto come il Libretto Postale è sottoposto al tasso lordo degli interessi pubblicizzati e a questi bisogna sottrarre la tassazione sugli interessi maturati, tale tassazione era al 20% ma dal 2014 e anche per il biennio 2016- 2017 ha raggiunto il 26%.

Da tale calcolo emergerà una cifra e su questa occorrerà che il risparmiatore effettui un altro e successivo calcolo, quello della sottrazione dell’eventuale imposta di bollo per i depositi superiori a 5 mila euro, una tantum di 34,20€.

Questo per una persona mentre se il titolare del libretto è persona giuridica l’imposta di bollo è di 100€.

Libretti e Rendimenti

Non esiste più distinzione tra rendimento oro e altri rendimenti e ricordiamo che il rendimento che segue va sottoposto ai calcoli sopra riportati, visto che si parla di cifre lorde.

Ecco la tabella dei rendimenti per il 2017:

  • Libretto Nominativo Ordinario 0,03% lordo
  • Libretto Nominativo Smart  0,01% annuo + eventuale promozione
  • Libretto al portatore 0,01%
  • Libretto per minorenni 0,01%
  • Libretto giudiziario 0,01% vale tale rendimento sia per il libretto vincolato sia qualora non fosse vincolato

A questo punto e avendo preso in considerazione questo prodotto che per gli italiani è garanzia di sicurezza anche se i rendimenti sono appunto quelli che sono, valutate se possa essere il prodotto giusto per voi e per i vostri risparmi che potete tenere sempre e comunque a portata di mano.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 20-02-2017


Pignoramento presso Terzi, competenza e Legge

Assegno Sociale 2015 ciò che occorre sapere