Perché scegliere un obbligazione? Il suo rendimento è buono? È uno strumento finanziario dedicato al risparmio valido?

Risparmio e obbligazione

La scelta

La scelta di questo strumento se ben ponderata può portare anche alla stabilità riducendo il rischio complessivo dell’investimento.
Informarsi sul prodotto è essenziale sempre e comunque specie se si sta cercando un investimento e magari prima di allora non è mai scelto di investire i propri risparmi in qualche prodotto finanziario ne tantomeno nelle obbligazioni.

Informarsi significa anche soprattutto verificare l’affidabilità dell’emittente e calcolare anche il rendimento di un obbligazione.

Ma come effettuare il calcolo del rendimento di un obbligazione?

Affrontiamo l’argomento nel paragrafo che segue.

Il calcolo del rendimento annuo di un obbligazione

Dapprima dovrete raccogliere una serie di informazioni tra cui la data di acquisto delle obbligazioni, il loro valore nominale, il costo lordo di acquisto per singola obbligazione, il tasso lordo di interesse connesso all’obbligazione, la ritenuta fiscale, la periodicità della cedola, la data di godimento della cedola in corso, la data di scadenza e/o vendita dell’obbligazione e infine il prezzo con il quale viene rimborsata alla vendita.

A questo punto comincerete ad effettuare il calcolo vero e proprio.

A seguire riportiamo la formula di calcolo

Come detto gli elementi da tenere presenti in questo calcolo sono quelli poco sopra riportati.

E la formula da seguire è la seguente:
r = (CN + KN / n ) / PP x 100


In sostanza il Valore r è il rendimento, il Valore CN si riferisce alla Cedola annuale netta, nella quale vi è già la diminuzione della ritenuta del 12,5%. Il Valore PP sta per il prezzo pagato ovvero quello che è il prezzo di acquisto gravante anche delle commissioni. Il Valore KN si riferisce invece al guadagno e/o alla perdita in conto capitale, in sostanza mette in evidenza la differenza tra il valore di rimborso e il prezzo d’acquisto al netto della pressione fiscale e della ritenuta che ha un valore pari al 12,5% sul disaggio di emissione. Infine il Valore n simboleggia il numero di anni alla scadenza.

certificato_unicasim


Cosa sono le obbligazioni BERS?

Come prelevare al bancomat