Intesa sempre più vicina tra i partiti sulla riforma della legge elettorale. Renzi: “Quella tedesca non è la mia preferita ma si può arrivare all’accordo con regole precise”.

ROMA – Passo avanti importante sulla riforma della legge elettorale. L’obbiettivo del partito di maggioranza è quello di portare il testo alla Camera entro il 5 giugno: il Pd ha infatti iniziato il giro delle consultazioni con gli altri gruppi parlamentari. Ieri pomeriggio, il Partito Democratico ha incontrato il Movimento 5 Stelle nella sala Berlinguer. Da una parte Rosato, Zanda e il relatore Fiano; dall’altra Fico, Toninelli e Crimi . L’incontro è durato circa venti minuti, al termine dei quali è trasparita soddisfazione da parte di entrambe le delegazioni. Il movimento di Beppe Grillo ha presentato la proposta di adottare una legge simile al modello in vigore in Germania.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le parole di Renzi

Sul tema è intervenuto l’ex Premier Matteo Renzi, il quale ha detto: “Quella della Germania non è la mia preferita, anzi. Tuttavia in queste ore molti partiti tra quelli che hanno sostenuto il no al referendum la stanno indicando come proposta al Paese. Il Pd è pronto ad adottare il sistema ma con soglia di sbarramento al 5%. E che ci siano i nomi sulla scheda“.

Lancio della App

Renzi, inoltre, ha comunicato agli iscritti del Pd la nascita di una nuova app: “Domani (martedì , ndr) il Pd riunisce la Segreteria e la Direzione. Da domani trovate sull’Apple Store per iOS e Play Store per Android la app del Pd, prima tappa del più complesso progetto Bob. Da mercoledì mattina – ha proseguito Renzi – tutte le mattine alle 9 su Facebook e sulla App potrete seguire un quarto d’ora di punto della giornata con un dirigente del Pd (il primo, mercoledì 31, sarò io: finalmente conduttore TV!). Dal 5 giugno invece alle 18.30 e tutti i giorni dal Nazareno potrete seguire gli approfondimenti in Terrazza sui principali argomenti dell’attualità. Primo tema: la sicurezza, partecipa Marco Minniti“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-05-2017


Legge elettorale, settimana decisiva: vicina l’intesa tra Pd e M5S

Elezioni in autunno, il PD dice sì. Berlusconi e Alfano non ci stanno