Il leader di Italia Viva Matteo Renzi esulta per l’abolizione di Quota 100: “Si cambia pagina”. Poi rilancia: “Ora il Mes”.

Con un video condiviso sul proprio profilo Twitter, il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha parlato dell’abolizione di quota 100 annunciata dal premier Giuseppe Conte, che nello specifico ha fatto sapere che il rinnovo non è all’ordine del giorno.

Matteo Renzi, “Con abolizione di Quota 100 si volta pagina”

Matteo Renzi è evidentemente soddisfatto per quello che considera come un passo in avanti da parte del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

“Ieri Conte ha detto una cosa importantissima, ha detto basta quota 100, basta cioè questa misura demagogica, populista, che proprio i Cinquestelle, insieme a Salvini, avevano voluto nel governo gialloverde. Si volta pagina. Noi abbiamo lottato per questo, perché le pensioni sono un argomento serio, delicato, non possono essere oggetto di spot populisti. Aver portato a casa la cancellazione di quota 100 è un passo in avanti“.

MATTEO RENZI
MATTEO RENZI

Renzi, “Ora un passo in più, il Mes”

Renzi ha poi parlato anche del Mes, tornando a chiedere l’attivazione dei fondi.

“Oggi abbiamo da fare un passo in più. Chiedere il Mes. Dopo l’abolizione di quota 100 i 37 miliardi per la sanità pubblica del Mes. Ci arriveremo, passo dopo passo”.

Il caso Mes e lo scontro che si profila sullo sfondo

Anche il Governatore della Banca d’Italia Visco ha fatto sapere che questo formulazione del Mes proposta dall’Ue per far fronte all’emergenza coronavirus comporta solo vantaggi per quanto riguarda l’aspetto economico.

Il Presidente del Consiglio dovrà gestire le pressioni di Pd e Iv che spingono per l’attivazione del Mes, osteggiata dal Movimento 5 Stelle.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
economia Matteo Renzi Mes politica

ultimo aggiornamento: 28-09-2020


Lotteria degli scontrini, premi fino a un milione: il regolamento

Caso Inps, Tridico: nulla da chiarire, non mi dimetto