Renzi presenta il programma del Pd: “Daremo incentivi per assumere”

Il segretario del Pd Renzi alla presentazione del programma: “Gli altri pensano al reddito di cittadinanza, un incentivo per licenziare“.

Matteo Renzi ha presentato quest’oggi il programma del Pd presso l’Opificio Golinelli di Bologna. Queste le sue parole, riportate da Repubblica: “Noi proponiamo un patto: smettiamo di parlare di vaccini in campagna elettorale. In cambio voi smettete di mettere in forse l’utilità dei vaccini. È in corso un dibattito allucinante sui vaccini dove Salvini, in una strana corrispondenza d’amorosi sensi con la Raggi, ha messo in discussione la legge sui vaccini“. Dopo il preambolo necessario, il segretario è passato a illustrare il programma: “Non spareremo cifre a caso come 100 miliardi per il reddito di cittadinanza. Noi diamo incentivi per assumere. Il reddito di cittadinanza è un incentivo per licenziare. Quelli lanciano per aria proposte inaudite e assurde, fanno il reddito di cittadinanza coi soldi del Monopoli, noi proponiamo cento piccoli passi in avanti per l’Italia, cento piccole cose concrete, impegni realizzabili. Ma lo facciamo partendo da cento cose che abbiamo fatto“.

Renzi presenta il programma del Pd

Il segretario dei dem ha quindi parlato del cavallo battaglia del centrodestra, la Flat Tax: “Che senso ha abbassare le tasse ai miliardari? Perché abbassare le tasse a chi guadagna tanti soldi e non a chi fatica ad arrivare alla fine del mese? C’è chi da la colpa al Jobs Act anche se si è aperta una polemica sulla scelta di un’importante multinazionale. Si dà la colpa al Jobs Act di tutto. Noi vogliamo riportare la discussione al pragmatismo. Sulla revisione della spesa abbiamo raggiunto risultati per 33 miliardi, anche se non ne parla nessuno“. Quindi, Renzi ha presentato il programma diviso in tre versioni: “Una malloppo, che Nannicini chiama versione nerd, di una sessantina di pagine. Poi c’è una versione sintetica di una quindicina di pagine, per chi preparava gli esami sui bignami. E poi c’è una terza versione, più rischiosa, che propone un metodo nuovo. Noi promettiamo cento piccoli passi avanti per l’Italia, cento impegni realizzabili partendo da cento cose che abbiamo fatto“.

ultimo aggiornamento: 02-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X