Renzi: “Primarie Pd? Non parteciperò. Salvini…”

L’ex presidente del Consiglio è stato ospite su Rete4. Matteo Renzi ha affrontano il tema delle primarie del Partito Democratico, senza sbilanciarsi sul possibile appoggio a Zingaretti. E sul leader leghista…

L’ex segretario del Pd, Matteo Renzi, ha partecipato alla trasmissione Stasera Italia, condotta da Barbara Palombelli su Rete4. A tenere banco le future primarie del Partito Democratico.

“Non mi presento”

Matteo Renzi ha mandato un messaggio chiaro, ossia che non sarà candidato alla segreteria del partito. “Mi hanno fatto la guerra: il fuoco amico ha fatto fallire per due volte il Pd“, ha tuonato l’ex Premier. “Chi vince le primarie il giorno dopo deve avere l’appoggio di tutti“, ha ammonito il politico fiorentino.

Matteo Renzi
Matteo Renzi (fonte foto https://twitter.com/RaiNews)

A chi l’appoggio?

Con Matteo Renzi fuori dalla corsa alla leadership del Pd, salgono le quotazioni del presidente del Lazio, Nicola Zingaretti. Tuttavia, circa un possibile appoggio da parte dell’ex segretario al Governatore, la posizione è incerta: “Non è detto sia quello che voterò io, ci saranno più candidati. Quando ci sarà il congresso vedremo chi vincerà“. In ogni caso, il futuro leader democratico dovrà avere doti ben precise:”Se non scegliamo un leader vero saremo sempre un partito senza spina dorsale“. La sconfitta del 4 marzo con il Pd al 18? “L’errore più grande che ho fatto è stato smettere di rottamare, l’esatto opposto di ciò di cui mi accusano“, l’autocritica di Renzi.

Pensiero sull’altro Matteo…

Infine, Matteo Renzi ha parlato del leader leghista Matteo Salvini: “Politicamente siamo come il diavolo e l’acqua santa. Dopo di che – ha aggiunto l’ex numero uno del Pd –, ho un grande rispetto umano anche per Salvini. Siamo stati vicini in momenti difficili come quando è morto un deputato della Lega“.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 04-09-2018

Fabio Acri

X