Renzi alla Leopolda: “80 euro anche a famiglie con figli. M5s e Lega…”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

L’ex premier ha concluso i lavori della kermesse “L8-InContro” alla Leopolda. Renzi ha proposto di allargare la platea dei beneficiari degli 80 euro. Poi ha attaccato grillini e leghisti sulle fake news.

FIRENZE – Matteo Renzi ha concluso la discussione e il confronto dell’iniziativa dal titolo “L8-InContro” che si è svolta alla stazione Leopolda.

80 euro anche alle famiglie

Il segretario del Pd ha lanciato una serie di proposte, tra cui una riguardante i famosi 80 euro: “Gli 80 euro non vanno cancellati, abbiamo bisogno di estenderli innanzitutto alle famiglie che hanno figli. In Italia siamo sotto il mezzo milione di nuovi nati, e quando nasce il secondo, il terzo figlio, una famiglia normale rischia di andare sotto la soglia di povertà. Se non si fanno più figli, il Paese non ha futuro“.

Il servizio civile obbligatorio

Matteo Renzi ha poi rivolto un pensiero ai giovani, anticipando quale sarà la prima proposta dopo il voto: “Per i giovani non un bonus, che pure difendo, ma il servizio civile per i ragazzi e le ragazze“.

Lotta alle fake news

Uno dei passaggi più significativi dell’intervento di Matteo Renzi alla Leopolda ha riguardato il tema delle fake news che circolano su internet: “Oggi si è capito che su internet M5s e Lega escono con gli stessi codici, una cosa enorme; utilizzano le stesse infrastrutture della Rete. Noi non siamo interessati a chiudere nulla, a fare leggi o a censurare, ma tutto questo deve servire a educare per essere responsabili“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 27-11-2017

Fabio Acri