La replica di Di Maio a Di Battista: “In questo momento bisogna essere uniti e non divisi”.

ROMA – La replica di Di Maio a Di Battista è arrivata attraverso i microfoni di L’Aria che Tira, trasmissione in onda su La 7. “Mai come in questo momento – ha detto il ministro degli Esteri – serve essere uniti e non divisi. Se io potrò dare una mano ci sarò“.

E su Dibba ha aggiunto: “Io conosco sia lui che Grillo. Siamo tutti dalla stessa parte. Entrambi hanno soltanto energie positive. In questo momento dobbiamo restare uniti. Congresso? Non penso che sia la priorità dell’Italia in questo momento“.

Di Maio su Conte: “Persona determinata”

Di Maio ha commentato anche la possibile candidatura di Conte come leader del MoVimento 5 Stelle: “Il premier è una persona determinata ed ha saputo dimostrare di essere in grado di poter amministrare bene quel ruolo così importante. Lo abbiamo proposto noi e sarei contento se desse una mano al partito, ovviamente nel rispetto del suo ruolo“.

Conclusione sulla vicenda Venezuela: “Se noi avessimo voluto i soldi non ci saremmo tagliati gli stipendi. Facile attaccare Gianroberto Casaleggio che non può difendersi. Accusare una persona persona che non c’è più non è uno scoop“.

LUIGI DI MAIO
LUIGI DI MAIO

Conte si esclude dalla corsa di leader M5s: “Ho un’occupazione”

Di Maio e Grillo aprono a Conte leader del MoVimento 5 Stelle ma è lo stesso premier a tirarsi fuori. “Lo dico a tutti coloro che inseriscono a mia figura nei sondaggi – ha sottolineato il presidente del Consiglio durante la conferenza stampa al termine della seconda giornata degli Stati Generali – se domani tornerò alla mia occupazione sarò soddisfatto. Attualmente ho un incarico che è forse il più sfidante in questo momento storico. Ho iniziato a questo ruolo facendo un’altra occupazione, non pensavo di dover ricoprire un ruolo così elevato“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Alessandro Di Battista luigi di maio m5s politica

ultimo aggiornamento: 15-06-2020


Scuola, il piano della ministra Azzolina: ridurre il numero degli alunni in classe

Il Cdm approva il decreto sulla Cig. Catalfo: “Sosteniamo la ripartenza delle imprese tutelando i lavoratori”