Il report del Centro Studi di Confindustria: “Gli imprenditori continuano ad essere ottimisti”.

ROMA – Il report del Centro Studi di Confindustria conferma quanto le previsioni fatte da Ue e agenzie di rating. La produzione industriale italiana ha avuto una crescita importante nel secondo trimestre e la variante Delta non sembra spaventare gli imprenditori.

Le prospettive sono positive – si legge nel report riportato dall’Ansae l’avanzare della campagna vaccinale senza intoppi è la precondizione principale affinché non si interrompa sul nascere una ripresa che si sta manifestando in questi mesi ma che va consolidata“.

Uil: “Lavoratori in Cig hanno perso 2,3 miliardi di euro”

Nonostante la fiducia di Confindustria, uno studio sugli ammortizzatori sociali della Uil conferma una situazione economica in Italia ancora molto incerta. Nel report è precisato che i lavoratori che hanno usufruito della cassa integrazione nei primi cinque mesi dell’anno hanno avuto una perdita complessiva di 2,3 miliardi.

Nel caso di un lavoratore in cassa integrazione per cinque mesi a zero ore, la perdita media mensile secondo quanto riferito dal sindacato è superiore ai 3mila euro. Numeri sicuramente importanti che sembrano confermare una situazione ancora molto precaria nel nostro Paese. Per questo motivo il Governo ha confermato i propri sostegni almeno fino al termine dell’anno.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Operai Lavoro
Operai Lavoro

Gli effetti dello sblocco dei licenziamenti

L’altro punto molto critico per quanto riguarda il mondo del lavoro è lo sblocco dei licenziamenti. Da parte di Confindustria è stato confermato che i numeri saranno inferiori rispetto a quelli previsti dai sindacati, ma l’inizio non è stato sicuramente dei migliori e ci sono state già molte aziende che hanno provveduto a chiudere il proprio stabilimento.

Un quadro in continua evoluzione e si teme sui numeri che possono registrarsi nei prossimi mesi. Proprio per questo il dialogo all’interno della maggioranza è in corso e l’obiettivo resta quello di approvare una legge sugli ammortizzatori sociali in poco tempo.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/confindustria/

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


G20 a Venezia, accordo sulla global minimum tax: cosa prevede

Coldiretti, 33,5 milioni di italiani hanno deciso di andare in vacanza