L’ultimo report di Confcommercio si è soffermato sui regali di Natale: “Le famiglie spenderanno 158 euro”.

ROMA – E’ stato pubblicato il report di Confcommercio sui regali di Natale. Nel documento, riportato dall’Ansa, è stato precisato come “le famiglie spenderanno 158 euro a testa rispetto ai 164 di un anno fa. Si tratta anche di una cifra inferiore in confronto al 2019”.

Per il mese di dicembre – si precisa ancora – stimiamo un valore di circa 110 miliardi di spese per consumi (compresi affitti, utenze e servizi), valore inferiore di circa 10 miliardi a quanto speso nel 2019“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Spesa media in aumento

Il report di Confcommercio ha anche confermato una spesa media maggiore rispetto allo scorso anno, ma questa resta al di sotto (-7,5%) al 2019. L’associazione ha ribadito che “crescono le tredicesime complessive destinate ai consumi: 3,2 miliardi nel 2021 contro i 29,7 miliardi nel 2020”.

La crescita dei consumi nel periodo natalizio – ha detto il presidente Carlo Sangalli rischia di essere frenata dai timori per la pandemia, dall’inflazione e dai costi dei consumi obbligati. Per rilanciare la fiducia occorre accelerare il previsto taglio delle tasse, a cominciare da Irpef e oneri contributivi a carico delle imprese“.

soldi euro
soldi euro

Economia in ripresa

Dati che confermano una economia in ripresa anche se le incertezze restano diverse. La variante Omicron spaventa (e non poco) gli italiani e, per questo motivo le spese per le festività natalizie si confermano più basse rispetto al 2019, ultimo anno pre-pandemia.

Ma le prossime settimane potrebbero essere importanti per avere una accelerata in questo senso. In prossimità delle festività natalizie molto probabilmente la stessa Confcommercio pubblicherà un nuovo report e in quel caso capiremo se il trend è confermato oppure ci sarà un cambio di passo e quindi i numeri saranno molto più alti di quelli attuali registrati nel nostro Paese.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-12-2021


I temi più discussi su Facebook e Instagram nel 2021: dai vaccini a Mourinho passando per l’ibernazione, ecco di cosa abbiamo parlato

Nuovi guai per Lionel Messi, il suo hotel va demolito