Il nuovo report di Confindustria: “Ad agosto e settembre rallenta la produzione industriale, ma la fiducia resta”.

ROMA – Il report di Confindustria ha evidenziato un rallentamento della produzione industriale tra agosto e settembre. Nell’ottavo mese dell’anno è stato registrato un -0,2%, mentre nel nono un -0,3%. Nonostante questo, le prospettive rimangono prospettive “anche per la crescita del terzo trimestre che si attesta allo 0,5%, ovvero un ritmo fisiologicamente più contenuto di quanto osservato nei primi due. D’altra arte sono molto migliorate le attese sull’andamento dell’economia nei prossimi tre mesi“.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Confindustria: “Prospettive positive”

Nel report, citato dall’Ansa, Confindustria ha ribadito come “le prospettive rimangono positive e la domanda si è confermata forte come testimoniato non solo dal dato elevato in prospettiva storica dei giudizi sugli ordini, ma anche dal quinto mese consecutivo di giudizio negativo sulle scorte“.

L’incertezza sulle possibili ricadute economiche di eventuali irrigidimenti delle restrizioni amministrative dovute alla pandemia – si legge ancora – si è molto attenuata grazie alle percentuali di copertura raggiunte dalle vaccinazioni“.

Pmi manifatturiero ancora in fase espansiva

Nel report Confindustria ha confermato che “l’indice Pmi manifatturiero di settembre ha mantenuto un profilo espansivo per il quindicesimo mese consecutivo, ma meno che in agosto. In termini trimestrali, la media del terzo è stata più bassa del 2,3% rispetto a quella del secondo […]. Un elemento che potrebbe aver inciso negativamente a settembre, e potrebbe dispiegare alcuni effetti sfavorevoli anche nei mesi a venire, è la moderazione dell’attività economica dei partner commerciali: la produzione tedesca nel secondo trimestre è scesa dell’1% congiunturale, quella francese dello 0,9%“.

Un rallentamento che sembra essere fisiologico dopo il rimbalzo registrato nella prima parte dell’anno vista la frenata registrata nel 2020 per la pandemia. Nei prossimi mesi si capirà se la crescita continuerà oppure ci sarà un nuovo rallentamento dell’economia europea e non solo italiana.

ultimo aggiornamento: 02-10-2021


Superenalotto, arriva Winbox: il nuovo sistema che aumenta le possibilità di vincita

E’ morto Bernard Tapie, ex ministro e patron di Adidas e Olympique Marsiglia