I requisiti di ammissione al liceo Manzoni di Milano: media del 9 e residenza in centro. Polemiche per la ‘distinzione sociale’.

Polemiche per i criteri di ammissione del liceo Manzoni di Milano. A causa dei pochi spazi a disposizione, al prestigioso istituto saranno ammessi solo gli studenti con la media del 9 o del 10 e la residenza in centro. Una notizia che ha fatto in poche ore il giro della rete e che ha scatenato le polemiche. Gli studenti che rispondono a questi requisiti avranno la precedenza sugli altri.

I requisiti di ammissione al liceo Manzoni di Milano: media del 9 e residenza in centro

Nel documento che presenta i criteri di ammissione per il prossimo anno scolastico, si comunica che saranno ammessi al prestigioso liceo Manzoni di Milano gli studenti con la media del 9 e la residenza in centro.

La nuova strategia è legata al fatto che l’istituto dispone di pochi spazi, quindi potrà procedere con la creazione di otto classi.

Di fatto si tratterebbe di una conseguenza più o meno diretta dell’emergenza coronavirus che da mesi ha rivoluzionato il mondo della scuola. Il timore è che questo cambiamento possa andare in qualche modo ad ampliare il divario sociale in Italia.

Scuola
Scuola

La questione sociale

La notizia ha scatenato le polemiche, con molte persone che parlano di una vera e propria discriminazione sociale. Se la media del 9 rappresenta un requisito meritocratico, la residenza al centro ha poco a che fare con il valore dello studente.

Troviamo inammissibile che una scuola PUBBLICA, che dovrebbe essere accessibile a tutti e a tutte, ponga così spudoratamente un limite alle iscrizioni“, recita la nota pubblicata sui canali social del Collettivo politico Manzoni.


Chi era Sean Connery, il James Bond che ha fatto la storia del cinema

Coronavirus, positivo il portavoce di Mattarella