Formula 1, ufficiale: Ricciardo lascia la Red Bull e passa alla Renault

L’australiano correrà con la scuderia francese assieme a Nico Hülkenberg per le prossime due stagioni dopo i quattro anni con il team anglo-austriaco.

Il pilota Daniel Ricciardo lascerà la Red Bull Racing al termine della stagione 2018 di Formula 1. Lo ha reso noto la scuderia in una nota stampa diramata il 3 agosto dal proprio sito ufficiale. “Ringrazio la Red Bull per gli ultimi cinque anni – ha scritto l’australiano su Twitter – Molti i momenti stupendi che non dimenticherò mai e per i quali sarò sempre grato. C’è ancora molto 2018 per creare altri ricordi e chiudere in bellezza“.

Ricciardo lascia Red Bull: la nota ufficiale

Daniel Ricciardo ci ha avvisati che lascerà il team al termine della stagione 2018“: si apre così la nota della Red Bull che poi prosegue ricordando la carriera del pilota all’interno della scuderia: “Essendo entrato a far parte della famiglia Red Bull nel 2008 come membro del Red Bull Junior Team, con il quale ha vinto numerosi titoli giovanili, Daniel ha debuttato in Formula 1 nel 2011 nel Gran Premio di Gran Bretagna. Dopo due stagioni con la Toro Rosso, Daniel si è unito a noi nel 2014 e da allora ha portato al team sette vittorie, 29 podi, due pole position e 904 punti“.

Christian Horner, Team Principal della scuderia (che dal prossimo anno utilizzerà motori Honda), ha così commentato la decisione di Ricciardo: “Rispettiamo in pieno la decisione di Daniel di lasciare la Aston Martin Red Bull Racing e gli auguriamo il meglio per il suo futuro. Vorremmo ringraziarlo per la sua dedizione e il ruolo che ha recitato da quando è entrato a far parte del team nel 2014“. Horner ha poi aggiunto che verranno valutate numerose opzioni per scegliere il pilota che affiancherà Max Verstappen nella batteria di piloti Red Bull 2019.

Ricciardo Alla Renault
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/105731165@N07/40582849760

Ricciardo alla Renault: il comunicato

Nello stesso giorno dell’addio alla Red Bull, Ricciardo si è accasato altrove. Il pilota australiano, infatti, ha firmato un biennale con la Renault, dove correrà assieme a Nico Hülkenberg.

Probabilmente è stata una delle decisioni più difficili da prendere fin qui nella mia carrieraha commentato Ricciardo attraverso il sito ufficiale della scuderia francesema penso che per me fosse giunta l’ora di intraprendere una sfida. Capisco che c’è molto da fare per permettere alla Renault di raggiungere i propri obiettivi di competere ai massimi livelli ma sono rimasto impressionato dai progressi fatti in soli due anni. So che ogni volta che la Renault è stata in questo sport alla fine ha vinto. Spero di essere in grado di aiutare il team in questo percorso e dare il mio contributo in pista e fuori“.

Jérôme Stoll, presidente della Renault Sport Racing, ha accolto così l’australiano: “Abbiamo deciso di tornare in Formula Uno per competere per il titolo mondiale. L’ingaggio di Daniel Ricciardo è un’opportunità unica per il Gruppo Renault per raggiungere questo obiettivo che non potevamo mancare. Diamo il benvenuto a Daniel nel nostro team più motivato che mai”.

Fonte immagine: https://twitter.com/RenaultSportF1

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/105731165@N07/40582849760

ultimo aggiornamento: 06-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X